Balotelli insultato dai tifosi dell’Inter. SuperMario è stato preso di mira dai supporters nerazzurri durante la gara del Rigamonti.

BRESCIA – Balotelli insultato dai tifosi dell’Inter. E’ questa la nota stonata della sfida del Rigamonti con i supporter nerazzurri che non hanno mai preso bene gli ultimi anni di Super Mario con la maglia dell’altra squadra di Milano. Cori offensivi contro l’attaccante che sul finire del primo tempo ha chiesto ad Handanovic di intervenire per far placare l’ira delle persone presenti allo stadio.

La reazione di Balotelli

Ma i tentativi di SuperMario di resistere alla tentazione di non reagire sono stati inutili. Come testimoniato sui social, Balotelli ha risposto agli insulti mostrando il dito medio. Un gesto che potrebbe costargli la squalifica ma al momento si tratta solo di una ipotesi.

Un rapporto tra Balo e i tifosi nerazzurri che si è incrinato negli ultimi anni. L’addio non è stato proprio dei migliori con il passaggio all’Inter che ha fatto arrabbiare ancora di più i supporters. Per la prima volta dopo diverso tempo le due squadre si incrociavano e questo ha portato ad una reazione (sbagliata) da parte di entrambi i protagonisti. Ma l’attaccante ci ha abituato a gesti simili nonostante le promesse di mettere alle spalle questo suo carattere irascibile.

I precedenti

Non è la prima volta che Balotelli reagisce così agli insulti dei tifosi avversari. Nel 2015 il dito medio è stato mostrato ai tifosi del Manchester United che lo avevano preso di mira durante la sfida contro il Liverpool. E in futuro, come detto in precedenza, altri gesti simili potrebbero ancora vedere l’attaccante protagonista. Massima attenzione anche al ritorno a San Siro. Una sfida che si preannuncia davvero complicata per SuperMario visto che gli insulti non mancheranno. E proprio lì dovrà dimostrare la sua maturità.

fonte foto copertina https://twitter.com/salines_simone

Perchè vaccinarsi contro l'influenza? Pro o contro

TAG:
calcio calcio news Inter Mario Balotelli sport

ultimo aggiornamento: 31-10-2019


Marchisio rapinato in casa, i sovranisti: “Ben gli sta al buonista”. Aveva pubblicato post pro migranti

Milan, Calhanoglu l’intoccabile: in avanti solo lui è sicuro del posto