Bambina di due mesi morta in un campo nomadi a Torino. Forse è stata schiacciata dalla mamma che dormiva con lei.

TORINO – Una bambina di due mesi è morta in un campo nomadi a Torino. Inizialmente si era pensato alla “sindrome della morte in culla” ma i successivi controlli hanno smentito questa ipotesi. Forse è stata schiacciata, involontariamente, dalla mamma che dormiva con lei nel letto.

Il magistrato ha autorizzato l’autopsia sul corpo della piccola ma per sapere se si è trattato di un decesso dovuto ad uno schiacciamento bisognerà aspettare ancora diversi giorni.

Terza dose Vaccino, a chi spetta prima e quanto dura.

Tragedia in un campo nomadi a Torino, bambina di due mesi morta nel letto

La tragedia è avvenuta nella notte tra il 6 e il 7 gennaio 2020. Al risveglio la donna si è accorta che la piccola non respirava più. Immediata la chiamata ai soccorsi con il personale medico che non ha potuto fare altro che accertare il decesso della piccola.

Inizialmente si era pensato ad una morte naturale ma i primi risultati dell’autopsia non escludono neanche l’ipotesi di uno schiacciamento (involontario) da parte della mamma. Le due dormivano vicine nel letto e forse un gesto non voluto non ha permesso alla piccola di respirare. Indagini in corso per cercare di ricostruire meglio la dinamica di questa vicenda con ulteriori accertamenti medici che dovranno servire a capire cosa sia realmente successo in quella stanza.

Ambulanza
Fonte foto: https://www.facebook.com/ItalianRedCross

Secondo caso in pochi mesi a Torino

Si tratta di un secondo caso in pochi mesi a Torino. Solo ad ottobre scorso a Barriera Milano, un quartiere del capoluogo piemontese, una bambina di cinque anni è morta per soffocamento. Anche in quel caso i soccorsi non hanno potuto fare altro che accertare il decesso della piccola di origine marocchina.

Due vicende molto simili che hanno sconvolto l’intera città, stretta alle famiglie vittime di queste tragedie.

fonte foto copertina https://www.facebook.com/ItalianRedCross

Riproduzione riservata © 2021 - NM

ultimo aggiornamento: 11-01-2020


Si è spento Mike Resnick, maestro della fantascienza avventurosa

Incidente in montagna a Pampeago, morto uno sciatore di 39 anni