Borse 29 settembre 2021, ‘rimbalzo’ in questa terza seduta della settimana dopo il crollo di martedì.

MILANO – Borse 29 settembre 2021. Terza seduta della settimana protagonista di un rimbalzo dopo il profondo rosso di martedì.

Per quanto riguarda gli altri temi, l’agenzia rating Fitch ha dato un’altra stangata ad Evergrande declassandola da CC a C, un gradino sopra il default. Una situazione che rischia di mandare in crisi un intero Paese. L’Europa, al momento, non sembra essere toccata da questa crisi, ma l’attenzione resta comunque molto alta per capire come si comporterà la Cina e di conseguenza prendere qualche decisione sulle misure da mettere in campo in caso di difficoltà dal punto di vista economico. Ma, come detto, si tratta di un discorso che non sarà approfondito prima di qualche settimana.

Green Pass obbligatorio, tutte le regole da rispettare

Milano in positivo

E’ stata una giornata positiva per Milano. Piazza Affari in questa seduta ha guadagnato lo 0,64%. Nel Vecchio Continente la migliore è Londra con un rialzo dell’1,16%. Bene anche Francoforte (+0,73%) e Parigi (+0,88%).

Nuova seduta mista in Asia. L’unica in positivo è stata Hong Kong con un guadagno dello 0,7%. Chiusura in negativo per tutti gli altri indici: Seul (-1,22%), Tokyo (-2,12%), Shanghai (-1,72%). Chiusura contrastata a Wall Street. Bene il Dow Jones (+0,27%), male il Nasdaq (-0,24%)

Wall Street
Wall Street

I mercati in tempo reale

Spread stabile

Lo spread stabile in questa seduta. Il differenziale chiuso in area 104 punti, con il decennale che si è assestato allo 0,82%.

Per quanto riguarda l’euro, invece, una nuova sessione in calo con i minimi che ormai sono alle porte. La moneta europea ha perso lo 0,76% passando di mano a 1,1596 dollari. Discorso diverso per il petrolio. Il contratto Wti, in scadenza a novembre, ha guadagnato lo 0,43% chiudendo a 75,6 dollari al barile. Bene anche il Brent a 79,2 dollari (+0,16%).

ultimo aggiornamento: 29-09-2021


Lego, vendite da record nel primo semestre

Expo 2020 al via, a Dubai una finestra sul futuro