Carabiniere suicida a Vobarno, Brescia. Aperto un fascicolo

Brescia, Carabiniere si toglie la vita con la pistola di ordinanza

Vobarno, Brescia: Carabiniere di ventitré anni si suicida sparandosi con la pistola di ordinanza. Aperta un’inchiesta interna per fare luce sulle cause.

Tragedia in provincia di Brescia, Carabiniere di 23 anni suicida si è tolto la vita nella stazione di Vobarno sparandosi con la sua pistola di ordinanza. Il militare, originario del Sud Italia, era stato da poco trasferito al Nord. Gli inquirenti hanno aperto un’indagine interna per fare luce sulle cause e le dinamiche della vicenda.

Carabiniere suicida a Vobarno, Brescia

Il ragazzo si è tolto la vita dopo essersi allontanato dai colleghi e dopo aver raggiunto un punto isolato della stazione dove prestava servizio.

L’allarme è scattato dopo che i colleghi hanno trovato il corpo del carabiniere ormai senza vita.

Inutili i tentativi dei primi soccorritori che non hanno potuto fare altro che constatare il decesso del militare.

Carabinieri
Fonte foto: https://www.facebook.com/carabinieri.it

Aperto un fascicolo per un’inchiesta interna per fare luce sulle cause e la dinamica della tragedia

I carabinieri di Brescia hanno aperto un’indagine interna per fare luce sulle cause e l’esatta dinamica della tragedia.

Il militare, come appreso, era originario del Sud Italia ed era da poco stato trasferito in provincia di Brescia.

Sembra che il giovane soffrisse particolarmente la pressione legata al suo incarico e i richiami da parte dei superiori, Nessuno dei colleghi aveva però intuito che il disagio fosse profondo al punto tale da spingere il ventitreenne a togliersi la vita.

Le indagini serviranno a fare definitivamente luce su una vicenda che ha scosso comprensibilmente la piccola località in provincia di Brescia.

ultimo aggiornamento: 17-08-2019

X