Chi è Alberto Razzetti, la carriera e la vita privata del nuotatore italiano e primatista dei 200 misti.

ROMA – Il nuoto italiano maschile si rinnova e tra i ‘nuovi talenti’ c’è anche Alberto Razzetti, mistista ligure e detentore del record italiano nei 200 misti in vasca lunga. Un salto di qualità che per l’atleta di Lavagna è arrivato subito dopo la pandemia.

Chi è Alberto Razzetti, la carriera del nuotatore italiano

Nato a Lavagna (Genova) il 2 giugno 1999, Alberto Razzetti ha iniziato a nuotare nella sua città sotto la guida di Marco Ardito. Subito importanti risultati a livello giovanile, con il Genova Nuoto che ha deciso di puntare su di lui. Il passaggio nel capoluogo ligure è stato una tappa fondamentale nel suo percorso di crescita.

Allenato da Davide Ambrosi, Razzetti a Genova ha complicato la formazione giovanile e fatto il suo esordio tra i grandi ai campionati assoluti. Le prime medaglie sono arrivate nel 2018 e nel 2019 e in quest’ultimo anno è riuscito ad entrare in pianta stabile in Nazionale. Un percorso che aveva come obiettivo le Olimpiadi anche se prima dello stop per la pandemia il tempo non era arrivato.

Paura per il coronavirus che ha portato a Razzetti ad una nuova svolta: il trasferimento a Livorno alla corte di Stefano Franceschi. Una scelta che in pochi mesi ha portato un primato nazionale nei 200 misti e il pass per le Olimpiadi di Tokyo.

Green Pass obbligatorio, le regole dal 15 ottobre

Settecolli
Settecolli

La fidanzata e la vita privata di Alberto Razzetti

Il nuotatore italiano ha sempre lasciato la sua vita privata fuori dalla luce dei riflettori. Non si hanno particolari informazioni sul suo stato sentimentale e anche sul profilo Instagram, seguito da oltre 5mila persone, non sono presenti particolari indizi. Le foto sono dedicate principalmente alla sua attività in piscina, ma non mancano scatti in vacanza. Una popolarità destinata ad aumentare dopo la partecipazione a queste Olimpiadi.

ultimo aggiornamento: 24-07-2021


Chi è Ilaria Cusinato

Chi è Nicolò Martinenghi