Chi è Lucilla Boari, la prima italiana a raggiungere una finale ai Giochi olimpici nel tiro con l’arco. La carriera e la vita privata.

ROMA – Lucilla Boari ai Giochi Olimpici di Tokyo ha scritto una nuova pagina di storia dello sport italiano. E’ la prima atleta a conquistare una medaglia in questa manifestazione. Un risultato importante per la mantovana, che si conferma un vero e proprio talento in questo sport.

Chi è Lucilla Boari, la carriera dell’atleta italiana

Nata a Mantova il 24 marzo 1997, Lucilla Boari è una delle arciere più forti di sempre in Italia. Il suo nome si è fatto conoscere da tutti gli appassionati di sport a Rio de Janeiro quando ai Giochi ha conquistato il quarto posto nella prova a squadre insieme a Claudia Mandia e Guendalina Sartori. Un risultato che ha permesso al terzetto di entrare nella storia dello sport italiano.

Dopo questo primo risultato, non sono mancate altre soddisfazioni anche a livello individuale. Nel 2018 è andata a conquistare l’oro nella prova individuale ai Giochi del Mediterraneo a Tarragona. Un risultato sfiorato l’anno dopo agli Europei con l’argento di Minsk. Nella gara mista, però, l’azzurra è andata a conquistare il titolo.

Olimpiadi Tokyo 2020

Le Olimpiadi di Tokyo hanno permesso all’azzurra di entrare nella storia italiana. E’ la prima italiane, infatti, ad entrare tra le prime quattro al mondo e conquistare la medaglia di bronzo. E per lei le soddisfazioni non sono finite qui.

Green Pass, tutte le regole dal 1 settembre

Olimpiadi Tokyo 2020
Olimpiadi Tokyo 2020

La vita privata di Lucilla Boari

Nel giorno del suo bronzo olimpico l’azzurra ha fatto coming out ed ha ufficializzato il fidanzamento con la collega olandese Sanne de Laat, anche lei arciera. L’atleta è molto attiva anche sui social. Il suo profilo Instagram è seguito da oltre 2mila persone (numero destinato ad aumentare nei prossimi giorni) e si possono trovare solamente foto dedicate alla sua vita professionale.


Chi sono Valentina Rodini e Federica Cesarini, Oro alle Olimpiadi di Tokyo

Chi è Mauro Nespoli, argento a Tokyo 2020 nel tiro con l’arco