Chi era Cesaria Evora, la cantante celebrata da Google con un doodle. La carriera della ‘diva a piedi nuda’, scomparsa nel 2011.

Il 27 agosto Google dedica il suo Doodle a Cesaria Evora, ma pochi sanno chi è e perché il gigante del web ha deciso di celebrarla.

Chi è Cesaria Evora

Gli appassionati di musica la conoscono perché la Evora ha fatto la storia rivoluzionando e rilanciando a livello mondiale la morna, un genere musicale di Capo Verde che grazie alla cantante ha superato i confini nazionali.

Nata il 27 agosto 1941, Cesaria inizia la sua carriera di cantante ancora giovanissima, quando inizia ad esibirsi nelle taverne. La Evora, dotata di una voce unica, avrebbe impiegato solo pochi anni a raggiungere il successo. Per la sua gente avrebbe cantato anche dalle barche ormeggiate al porto. Concerti gratuiti o quasi. I suoi fan erano soliti regalarle bottiglie di alcolici che a distanza di anno avrebbero presentato il conto.

La carriera

Pronta a spiccare il volo è costretta a lasciar andare i suoi sogni di gloria per aiutare la famiglia, che viveva in precarie condizioni economiche. Ma si sarebbe trattato di un arrivederci e non di un addio. Torna a cantare a dieci anni di distanza ed è come se per la sua voce il tempo non fosse mai passato. Torna a cantare e per anni continuerà a farlo ai margini del grande circo musicale internazionale. Il successo arriva tardi, quando Cesaria Evora è alle soglie dei cinquant’anni.

Si sarebbe rivelato fondamentale il suo trasferimento a Parigi dove incise l’album La diva aux pieds nus, La diva a piedi nudi, come verrà poi ricordata Cesaria.

Si ritirerà definitivamente dalla scena musicale nel 2010, dopo aver inciso tredici dischi. Avrebbe potuto fare di più se la salute l’avesse assistita, ma come detto in precedenza, quelle bottiglie avrebbero presentato il proprio conto.

Cesaria Evora, Sodade

Il primo grande successo internazionale è Sodade, una canzone che in pochissimo tempo conquista la Francia, poi l’Europa e poi sbarcherà nelle Americhe.

Di seguito il video della canzone Sodade

La morte

La Evora è morta il 17 dicembre 2011 a soli 70 anni. La sua fama invece non morirà mai, come è giusto che sia per chi ha fatto a suo modo la storia di un’arte.

Perchè vaccinarsi contro l'influenza? Pro o contro

TAG:
Cesaria evora cronaca evidenza google

ultimo aggiornamento: 27-08-2019


Terremoto a Rieti, scossa di magnitudo di 3.5

Salvini firma il divieto di ingresso in acque italiane per la Eleonore