Time, gli uomini dell’anno sono i giornalisti in pericolo. I “Guardiani” battono Donald Trump e conquistano la prestigiosa copertina.

La nota rivista Time si schiera al fianco dei giornalisti dedicando loro la copertina del numero per le persone dell’anno per quanto riguarda questo 2018. I Guardiani, come li ha definiti Time, sono le persone più in vista dell’anno che sta ormai volgendo al termine.

Time, i giornalisti in pericolo sono gli uomini dell’anno

I giornalisti in pericolo si sono guadagnati in titolo di Persone dell’Anno del Time. Ovviamente non manca un riferimento a Jamal Khashoggi, il giornalista saudita ucciso forse per ordine di persone vicine al principe ereditario saudita. Le indagini sono ancora in corso ma l’opinione pubblica non dubita del fatto che il giornalista sia stato ucciso per il suo pensiero contrario al regime. In copertina spiccano i volti anche della filippina Maria Ressa, e dei reporter della Reuters arrestati a Myanmar Wa Lone e Kyaw Soe Oo

Studiando le scelte per il 2018 ci è apparso chiaramente che la manipolazione e l’abuso della verità sono stati il comune denominatore di tante delle più grandi storie dell’anno“, ha fatto sapere il direttore della rivista presentando la copertina del numero dedicato agli uomini dell’anno.

Copertina Time
Fonte foto: https://www.facebook.com/time

Battuto il presidente degli Stati Uniti Donald Trump

Battuto per la seconda volta l’attuale presidente degli Stati Uniti Donald Trump, anche lui in corsa per la copertina dell’uomo dell’anno che ogni anno presenta la rivista Time e che da tutti è considerata come un vero e proprio riconoscimento pubblico, un premio per quanto fatto nel corso dell’anno.

Perchè vaccinarsi contro l'influenza? Pro o contro

TAG:
esteri evidenza Jamal Khashoggi Time

ultimo aggiornamento: 11-12-2018


Brexit, Juncker chiude ad un nuovo accordo: quello trovato è l’unico possibile

Kenya, arrestato uno dei tre rapitori di Silvia Romano