Coppa Italia, i risultati di mercoledì 10 febbraio. L’Atalanta è la seconda finalista. Napoli battuto 3-1.

ROMA – Coppa Italia, i risultati di mercoledì 10 febbraio. L’Atalanta è la seconda finalista. Decisiva la vittoria sul Napoli per 3-1.

Coppa Italia, i risultati di mercoledì 10 febbraio

Di seguito i risultati di Coppa Italia di mercoledì 10 febbraio, sfide valide per il ritorno delle semifinali della competizione. (IL TABELLONE)

Atalanta-Napoli 3-1 [and. 0-0]

Coppa Italia
Mi Roma 19/05/2012 – conferenza stampa finale coppa Italia / foto Marco Iorio/Image Sport nella foto: coppa e pallone

Coppa Italia, Atalanta-Napoli LIVE

Atalanta-Napoli 3-1

Marcatori: 10′ Zapata D. (A), 16′ Pessina (A), 52′ Lozano (N), 78′ Pessina (A)

Atalanta (3-4-1-2): Gollini; Toloi, Palomino (71′ Caldara), Djimsiti; Sutalo, de Roon, Freuler, Gosens; Pessina (90 Pasalic); Zapata D., Muriel (56′ Muriel). All. Gasperini

Napoli (4-3-3): Ospina; Di Lorenzo, Maksimovic, Rrahmani, Hysaj (41′ Mario Rui); Elmas (46′ Politano), Bakayoko (63′ Demme), Zielinski (63′ Lobotka); Lozano, Osimhen (79′ Petagna), Insigne L. All. Gattuso

Arbitro: Sig. Federico La Penna di Roma 1

Note: Ammoniti: Palomino (A); Hysaj, Zielinski, Di Lorenzo, Insigne L. (N). Angoli: 5-5. Recupero: 1′ p.t.; 3′ s.t.

Parte bene il Napoli che crea subito due occasioni con Insigne, ma il capitano azzurro è impreciso. Al primo tiro in porta l’Atalanta trova il vantaggio. Troppo spazio per Zapata, il colombiano dalla distanza con il destro realizza il classico gol dell’ex. Passano sei minuti e arriva il raddoppio. Azione sull’asse Gosens-Zapata, palla per Pessina che realizza il 2-0. Prova a reagire il Napoli con Insigne, si salva la difesa di casa. Prima dell’intervallo poche occasioni sia da una parte che dall’altra. Al riposo si va con l’Atalanta sul doppio vantaggio.

Il Napoli riapre la partita ad inizio ripresa. La difesa orobica salva sulla conclusione di Bakayoko, ma Lozano è il più lesto a depositare la palla in rete al secondo tentativo (il primo è stato parato da Gollini n.d.r.). Reagisce immediatamente l’Atalanta. Ospina si oppone alla conclusione di Gosens e poi Rrahmani è decisivo di su Zapata. Ancora la Dea pericolosa. Ospina si oppone a Ilicic e Pessina, Zapata di testa è impreciso. Dall’altra parte è Osimhen ad andare ad un passo dal pareggio, Gollini si salva in qualche modo. Al 78′ l’Atalanta chiude i conti. Asse Zapata-Pessina e l’ex Verona batte per la seconda volta Ospina. Nel finale di tempo ci prova il Napoli con tiri dalla distanza, attento Gollini. Al triplice fischio ad esultare è l’Atalanta.

TAG:
calcio news

ultimo aggiornamento: 10-02-2021


Lionel Messi verso il PSG

Caso Suarez, Agnelli ascoltato dai pm