Da Nord a Sud, tanta gente in giro in questo primo weekend dell’Italia quasi tutta in giallo.

ROMA – Tanta gente in giro in questo primo sabato da giallo quasi in tutta Italia. Da Nord a Sud, molte persone hanno approfittato del clima mite per trascorrere una giornata all’aperto.

Nessuna situazione critica segnalata. Solo nel tardo pomeriggio a Roma sono dovuti intervenire i vigili per chiudere in parte via del Corso per far defluire le persone.

Ristoranti pieni a Roma

In attesa di capire se potranno riaprire la sera, i ristoranti della Capitale hanno registrato un tutto esaurito in questo primo sabato di febbraio. Diversi i locali pieni con un fatturato che potrebbe arrivare anche a 5 milioni.

Dati impressionanti – il commento di Claudio Pica, presidente di Confesercenti di Roma e Lazio, riportato dall’Ansa la gente con il clima mite ha avvertito l’esigenza di uscire. Stimiamo per la provincia un fatturato di 5 milioni. Bisogna evitare assembramenti. Non dobbiamo abbassare la guardia: in primis per la salute, poi per l’economia. Meglio una lenta e duratura ripresa che gli stop and go“.

Coronavirus bar
Coronavirus bar

Da Nord a Sud, tanta gente in strada

Non solo a Roma. Diverse persone in strada anche a Milano e Napoli. Il clima mite ha portato i cittadini a trascorrere un sabato fuori casa nel rispetto delle norme anti-Covid.

Non sono state segnalate particolari situazioni di criticità. Una piccola ripartenza anche a livello economico con ristoranti pieni e negozi che hanno visto qualche entrata in più rispetto alle settimane precedenti. La speranza resta quella di poter continuare anche in futuro in questo modo. I dati, almeno quelli delle ultime 24 ore, sembrano essere confortanti. Una curva che si abbassa leggermente. Siamo entrati in un mese chiave per le riaperture. Senza particolari impennate, il prossimo dpcm potrebbe essere quello di un allentamento delle misure.

Maxi-rissa a Reggio Calabria

Una maxi-rissa è avvenuta nel pomeriggio di venerdì 5 febbraio a Reggio Calabria. Coinvolti circa 40 giovani che si sono affrontati con mazze, bastoni e catene. Non si registrano feriti, il tutto è stato ripreso dalle telecamere di videosorveglianza. In corso tutti gli accertamenti del caso.


Sanremo 2021, Amadeus: “Non ho mai pensato di lasciare il Festival”

I furbetti del cashback, sessantadue transazioni in 55 minuti in una stazione di servizio