Il quotidiano Olé ha rivelato come l’attaccante voglia lasciare l’Atletico. Sono tante le squadre interessate a Correa e tra queste c’è anche il Milan

Il percorso di Angel Correa all’Atletico Madrid potrebbe finire nel corso di questa estate, almeno secondo quanto raccolto dal giornale argentino Olé. L’argentino classe 1995, eclettico jolly offensivo che può giocare sia sulle fasce che come seconda punta, è giunto all’Atletico Madrid dal San Lorenzo nella lontana stagione 2015-2016. Per lui sono arrivate ben 188 presenze ufficiali e 30 reti con la maglia dei colchoneros, con la vittoria di una Europa League e di una Supercoppa Uefa. Adesso le strade del club biancorosso e del giovane attaccante sudamericano potrebbero separarsi.

Olé: tante squadre in fila per Correa, c’è anche il Milan

Al momento il calciatore sembrerebbe avere più estimatori in Serie A e Premier. Napoli, Tottenham e Wolverhampton, sinora, sono i club che si sarebbero mossi per chiedere informazioni sul giocatore. Secondo quanto riportato dal giornale iberico, però, anche il Milan sarebbe interessato. Correa potrebbe lasciare l’Atletico per una cifra vicina ai 30 milioni di euro: il suo contratto, prolungato lo scorso anno, è in scadenza il 30 giugno del 2024.

Il Milan, comunque sia, dovrà prima risolvere la situazione legata ad alcuni calciatori in bilico. Il primo nome, in questa lista, è quello di Jesus Suso. Lo spagnolo piace molto alla Roma e i rossoneri potrebbero lasciarlo andare per una cifra vicina ai 30 milioni di euro. Quindi, è da valutare anche la posizione di André Silva: il portoghese è sotto la lente d’ingrandimento di Giampaolo e, per ora, pare non convincere troppo. Una sua partenza libererebbe un posto prezioso in avanti.

Diego Simeone
Fonte foto: https://www.facebook.com/diegopablosimeoneoficial/

Milan, i numeri di Correa nella scorsa stagione

Correa ha ottenuto 11 presenze e 2 reti con la maglia della nazionale argentina. Lo scorso anno, per lui, sono giunte 49 presenze nelle varie competizioni, arricchite da 5 gol. Da notare come il giocatore, nella sua carriera, non sia mai andato in doppia cifra.

TAG:
milan

ultimo aggiornamento: 18-07-2019


Milan, centrocampista cercasi: Praet in pole, ma occhio al giovane Pomykal

Juve, de Ligt si presenta: “Dovevo fare un passo avanti”