Ecco le dichiarazioni rilasciate dal terzino rossonero, Davide Calabria, dopo il pareggio in TIM Cup sul campo della Lazio.

Coppa Italia, Lazio-Milan 0-0: dopo il pareggio a reti bianche dell’Olimpico, la qualificazione si deciderà nel match di ritorno San Siro. Il terzino rossonero, Davide Calabria, ha parlato della gara contro i biancocelesti ai microfoni di Sky Sport. Ecco le sue dichiarazioni.

“Abbiamo affrontato una grande squadra. Non erano in un periodo positivo, ma era una grande sfida e hanno dato qualcosina in più. Siamo stati un po’ meno bravi noi, forse i giorni in meno di recupero ci hanno penalizzato. In fase di costruzione abbiamo perso qualche pallone di troppo, loro ci hanno pressato tanto. Siamo stati bravi e fortunati a non subire gol”.

Il Milan ha fatto poco in attacco, ma ha sfoggiato la solita, impeccabile fase difensiva, concedendo pochissimo agli avversari: “Abbiamo lavorato tanto sulla fase difensiva. Siamo partiti male, subivamo tanti gol, ma abbiamo svoltato dal punto di vista mentale”.

Green Pass, tutte le regole dal 1 settembre

Davide Calabria Inter-Milan

Milan, Davide Calabria: “Cutrone deve stare tranquillo”

Dal canto suo, Davide Calabria sta attraversando un ottimo momento: “Sto trovando grande continuità, per uno della mia età è fondamentale. Il mister mi ha fatto migliorare in tanti aspetti. Indossare questa maglia porta tante pressioni, ma con lui che ti dà consigli è molto positiva come cosa. L’Inter? Il derby è sempre il derby, è una delle rivalità più belle del mondo”.

Una considerazione anche su Patrick Cutrone, deluso per le tante panchine collezionate di recente: “Ha 20 anni, deve stare tranquillo. Piatek sta facendo benissimo, è difficile da mettere in panchina in questo momento. Patrick ci ha portato tanti punti, arriverà il suo momento. Deve pensare solo a lavorare, si sta impegnando anche più di prima”.

Ecco le immagini di Lazio-Milan 0-0 di Coppa Italia:

https://www.youtube.com/watch?v=K8y9TQlJeDY
TAG:
milan

ultimo aggiornamento: 27-02-2019


Morte Emiliano Sala, il Cardiff non paga il trasferimento

Mirabelli: “Milan esperienza straordinaria. E su Montolivo…”