Il 30enne belga non rinnoverà con gli Spurs e a un anno dalla scadenza del contratto Moussa Dembélé può essere un’occasione di mercato per il Milan. Sul centrocampista del Tottenham ci sono altri club.

Il Milan continua a seguire Moussa Dembélé, centrocampista in forza al Tottenham. Il classe ’87, infatti, secondo quanto riporta calciomercato.com, non ha intenzione di rinnovare il contratto con gli Spurs che scade a giugno 2019. Pertanto, nella prossima estate, il club londinese e il mediano di Anversa potrebbero separarsi dopo sei anni.

Massimiliano Mirabelli
Fonte foto: https://www.facebook.com/ACMilan/

Milan, serve esperienza

Moussa Dembélé milita al “White Hart Lane” dal 2012, quando il Tottenham sborsò quasi 20 milioni per strapparlo al Fulham. In estate, chiaramente, il 31enne belga può muoversi per una cifra intorno ai 10 milioni. Sulle sue tracce è attento da tempo il Milan, con il ds Mirabelli che lo valuta come possibile rinforzo per il centrocampo rossonero. La rosa a disposizione di Gattuso probabilmente manca nel complesso di esperienza, in particolare nelle gare di vertice e continentali: Dembélé ha indossato la maglia della Nazionale del Belgio per 74 volte, partecipando a Brasile 2014 e a Francia 2016, mentre ha collezionato oltre 70 presenze nelle coppe europee. Per caratteristiche tecnico-fisiche può essere l’alter-ego di Franck Kessié.

Perchè vaccinarsi contro l'influenza? Pro o contro

TAG:
milan mirabelli Moussa Dembélé Tottenham

ultimo aggiornamento: 02-04-2018


Milan: la verità sulla clausola di Suso (e il Napoli)

Arrivano conferme dall’Inghilterra: Milan in corsa per un fantasista turco