Elezioni amministrative in Turchia, test non superato per Erdogan. Il partito del presidente perde a Ankara e Istanbul

ISTANBUL (TURCHIA) – Domenica 31 marzo 2019 di elezioni amministrative in Turchia. I seggi sono stati aperte nelle prime ore della giornata e chiusi alle 15 (ora italiana n.d.r.). Si tratta di un primo test molto importante per il partito del presidente Recep Tayyip Erdogan che dovrà cercare di mantenere la maggioranza in diverse provincie del Paese.

In questa giornata sono stati chiamati alle urne circa 57 milioni di persone con il premier turco che negli ultimi giorni è stato presente in televisione per la campagna elettorale. In più di un’occasione ha ribadito la sua intenzione di fare una ‘nuova Turchia’ anche se i sondaggi parlano di una prima vera sconfitta in patria. Indiscrezioni che vengono confermati anche dai primi risultati con il partito del presidente – che ha annunciato ricorso – sconfitto sia ad Ankara che ad Istanbul, le due metropoli turche.

Elezioni amministrative in Turchia, i motivi del possibile flop di Erdogan

Sono diversi i motivi del possibile flop di Erdogan in queste amministrative. Tra quelli più importanti sicuramente il tasso di disoccupazione che è arrivato al 13,5% oltre che l’inflazione che ha raggiunto il 19,6%. Ma l’ultima parola come sempre spetta agli elettori e i primi risultati dovrebbero arrivare nelle prossime ore.

Elezioni amministrative in Turchia, scontri dopo l’apertura dei seggi

Le elezioni amministrative in Turchia si sono svolti nel sangue. Due esponenti del partito islamista Sp sono stati uccisi al termine di una violenta lite con un rappresentante del partito Akp del presidente. Secondo le prime indiscrezioni la lite è nata sulla regolarità delle votazioni anche se non sono stati rivelati altri dettagli sulla vicenda che ha sconvolto l’intera Turchia. Il bilancio vede anche cinque persone ferite in un altro seggio.

fonte foto copertina https://twitter.com/MarianoGiustino

Perchè vaccinarsi contro l'influenza? Pro o contro

TAG:
elezioni amministrative turchia esteri Recep Erdogan turchia

ultimo aggiornamento: 01-04-2019


Russia, è morta Natalia Fileva: una delle donne più ricche del Paese

Brexit, la premier May sempre più sola. Conte: pronti al ‘no deal’