Inizia l’Europa League per le squadre italiane. Torino-Debrecen: le formazioni, il risultato e la cronaca della sfida di Alessandria.

ALESSANDRIA – Torino-Debrecen, inizia l’avventura della squadra di Walter Mazzarri in Europa League. Nel secondo turno i granata sfideranno gli ungheresi che nella gara di esordio hanno superato il Kukesi.

Europa League 2019-2020, Torino-Debrecen 2-0: risultato, marcatori e tabellino

Di seguito i risultati, i marcatori e il tabellino di Torino-Debrecen 2-0

Marcatori: 21′ rig. Belotti, 42′ Ansaldi, 90’+3 Zaza

Torino (3-4-2-1): Sirigu 6.5; Izzo 6.5, Nkoulou 6.5, Bremer 7; De Silvestri 6.5, Meitè 6.5, Baselli 6, Ansaldi 7; Iago Falqué 6 (74′ Lukic s.v.), Berenguer 6.5 (79′ Zaza 6.5); Belotti 6.5. A disp. Rosati, Vojonovic, Singo, Millico, Rincon. All. Mazzarri 7

Debrecen (4-4-2): Nagy 6.5; Kinyik 5 (74′ Kusnyir s.v.), Szatmari 6, Pavkovics 5.5, Ferenczi 5.5; Szecsi 5, Tozser 6, Haris 6.5, Varga 5 (86′ Pinter s.v.); Zsori 6.5 (46′ Garba 5), Trujic 5.5. A disp. Kosicky, Barna, Takacs, Csosz. All. Herczeg 5

Arbitro: Sig. Jens Maae (Danimarca) 6

Note: Ammoniti: Zaza (T); Varga, Pavkovics (D). Recupero: 1′ p.t.; 5′ s.t.

Il match si sblocca al 21′ con un calcio di rigore di Andrea Belotti. E’ stato lo stesso Gallo a procurarsi il tiro dagli undici metri, assegnato per un fallo di Nagy.

Il raddoppio granata arriva al 42′. Ansaldi scatta sul filo del fuorigioco. L’argentino calcia male e beffa il portiere avversario.

Nel finale di gara arriva il tris con Simone Zaza. Sugli sviluppi di un corner, Bremer trova l’attaccante che tutto solo non sbaglia.

Buona la prima del Torino in Europa. I granata superano 3-0 il Debrecen grazie alle reti di Belotti, Ansaldi e Zaza e ipotecano il passaggio al prossimo turno. Vittoria meritata per gli uomini di Mazzarri che hanno colpito un palo con Berenguer.

Le dichiarazioni di Mazzarri – Le parole di Walter Mazzarri ai microfoni di Sky Sport nel post partita: “Faccio i complimenti ai ragazzi che hanno fatto sembrare facile una partita che non lo era. Dobbiamo continuare a restare concentrati perché non abbiamo fatto nulla. Verdi? Abbiamo il dovere di dare continuità al girone di ritorno e andare avanti in tutte le competizioni il più possibile. La rosa può essere migliorata ma non parlo di giocatori che non sono miei“.

Torino-Debrecen, Le formazioni ufficiali

Di seguito le formazioni ufficiali di Torino-Debrecen

Torino (3-4-2-1): Sirigu; Izzo, Nkoulou, Bremer; De Silvestri, Meitè, Baselli, Ansaldi; Iago Falqué, Berenguer; Belotti. All. Mazzarri

Debrecen (4-4-2): Nagy; Kinyik, Szatmari, Pavkovics, Ferenczi; Szecsi, Tozser, Haris, Varga; Zsori, Trujic. All. Herczeg

Tutto confermato in casa Torino. Nessuna novità rispetto alle indiscrezioni della vigilia. Bremer vince il ballottaggio con Djiji.

Negli ungheresi qualche novità rispetto alla vigilia. Kinyik viene schierato a destra con Szatmari spostato centrale e Tsozer a centrocampo al posto di Varga che agirà sull’esterno destro. Haris mediano con Szecsi sull’esterno e Truijc centrale.

Le probabili formazioni

Di seguito le probabili formazioni di Torino-Debrecen:

Torino (3-4-2-1): Sirigu; Izzo, Nkoulou, Bremer; De Silvestri, Meitè, Baselli, Ansaldi; Iago Falqué, Berenguer; Belotti. All. Mazzarri

Debrecen (4-4-2): Nagy; Szatmari, Pavkovics, Tozser, Ferenczi; Haris, Takacs, Varga, Kusnyir; Szecsi, Trujic. All. Herczeg

Arbitro: Sig. Jens Maae (Danimarca)

Mazzarri decide di affidarsi al consueto modulo con Iago Falqué e Berenguer alle spalle di Belotti. In difesa ballottaggio tra Bremer e Djidji con il primo favorito. A centrocampo scelte obbligate visto che Rincon ancora non è al massimo. Baselli e Meité saranno i due mediani.

La diretta in tv e streaming

La gara sarà trasmessa in diretta su Sky. Di seguito tutte le informazioni utili su come seguire la partita in tv e in streaming.

Coronavirus, online la nuova autocertificazione

TAG:
calcio calcio news Europa League torino torino-debrecen

ultimo aggiornamento: 25-07-2019


Milan femminile, le parole di mister Ganz in conferenza stampa

Milan, Augustin Jimenez in via Aldo Rossi: è il procuratore di Correa, Zaracho e De Paul