Fassone su Donnarumma: “Minacce? Siamo pronti a proteggere il giocatore”

Fassone parla di Donnarumma: “Le cose su Mirabelli mi lasciano perplesso. Non crea nessuna crepa all’interno della società”.

chiudi

Caricamento Player...

Le polemiche tra Mino Raiola e Marco Fassone non terminano. Il dirigente rossonero – dopo aver parlato questa mattina aprendo le porte ad un possibile rinnovo di Gigio Donnarumma – ha parlato ai microfoni di Rai Sport soffermandosi sulle parole del procuratore olandese: “Raiola – ammette – ha segnalato ieri che forse il giocatore ha ricevuto delle minacce. Io condanno in maniera ferma e dire che, se questo è ciò che è accaduto, sono pronto a garantire ogni senso la solidarietà, e se dovesse servire la protezione del Milan nei confronti di un giocatore cui noi vogliamo bene“.

Fassone: “Le parole su Mirabelli? Forse voleva creare qualche crepa all’interno della società. Rimandiamo il tentativo al mittente”

Nel discorso di ieri Mino Raiola ha attaccato anche l’altro dirigente del Milan Massimiliano Mirabelli. Nell’intervento ai microfoni di Rai Sport Marco Fassone ha parlato anche di questo: “Queste frasi mi hanno lasciato veramente perplesso. Se era un tentativo di creare in qualche modo un solco o una crepa all’interno della società, è un tentativo da rimandare la mittente“. Parole che aprono ancora ad un possibile ricongiungimento con Donnarumma anche se la trattativa sembra complicata.