Formula E, Sam Bird ha vinto Gara-2 del GP degli Stati Uniti. Sul podio con lui Cassidy e da Costa.

NEW YORK (STATI UNITI) – Sam Bird ha vinto Gara-2 del GP degli Stati Uniti. Dopo un sabato che ha visto protagonista Guenther (decimo oggi), la classifica dei primi tre posti si è completamente capovolta. La vittoria è andata al britannico con quattro secondi di vantaggio su Nick Cassidy e il portoghese Antonio da Costa.

Mercedes ancora in difficoltà – Una nuova gara che si ha confermato ancora una volta le difficoltà della Mercedes, non in grado di concludere nella top ten. Il migliore è stato Vandoorne, in dodicesima posizione. Ancora più indietro, invece, de Vries, diciottesimo.

Le classifiche

Come detto, cambia ancora la classifica generale. Con questa vittoria Sam Bird è balzato al comando del Mondiale con i suoi 81 punti. Dietro di lui il portoghese e campione uscente Antonino da Costa che si trova a 76 punti insieme a Robin Frijns. Niente da fare, invece, per Edoardo Mortara che con un doppio zero in classifica si è ritrovato in quarta posizione. La classifica, comunque, continua ad essere corta e non sono escluse sorprese.

Nel Mondiale Costruttori balza al comando della classifica la Virgin con 146 punti conquistate in queste prime undici gare. Ds Techeetah (144) e la Jaguar (141) subito dietro.

Le nuove linee guida per viaggiare in UE e non

MotoGP Formula 1

Prossimo appuntamento a Londra

Conclusa questa esperienza americana, è pronta la volata finale per la Formula E con gli ultimi due appuntamenti che potrebbero decidere il Mondiale.

Il prossimo weekend è quello del 24-25 luglio a Londra. Due gare che potrebbero indirizzare il titolo iridato, anche se molto probabilmente si continuerà in modo equilibrato fino all’ultima gara in Germania. Ci aspettiamo, quindi, ancora una volta sorprese con la Formula E che molto probabilmente si risolverà solamente a Berlino. E non sono escluse novità in questi ultimi quattro appuntamenti.


Treni pieni con il green pass, le nuove indicazioni del Cts

Manutenzione auto per le vacanze, cose da sapere