Germania, cavie umane per esperimenti su gas di scarico

Scandalo in Germania: cavie umane per esperimenti sui gas di scarico delle automobili.

BERLINO –  Secondo quanto riportato dalla stampa tedesca, i gas di scarico delle auto diesel di produzione tedesca non sarebbero stati provati solo sulla scimmie, ma anche su cavie umane.

Venticinque persone sono state sottoposte a dei controlli presso la clinica universitaria di Aquisgrana dopo che avevano respirato, per diverse ore, e in diverse concentrazioni, dell’ossido d’azoto“, scrivono i  media tedeschi.

Gli esperimenti sarebbero stati promossi dalla Eugt, società sciolta nel 2017 probabilmente a causa dello scandalo Dieselgate.

Cavie umane ed esperimenti sulle scimmie: l’indignazione della Merkel

Questi test sugli animali e perfino sulle persone non trovano alcuna giustificazione sul piano etico. L’indignazione di tante persone è assolutamente comprensibile” ha fatto sapere Angela Merkel attraverso il suo portavoce Steffen Seibert. La cancelliera ha invitato le case automobilistiche coinvolte nello scandalo a fare luce sulle notizie emerse. Seibert ha inoltre precisato che le industrie automobilistiche avrebbero dovuto limitare le emissioni di gas e non dimostrarne l’innocuità, vera o presunta che sia.

Il gruppo automobilistico Daimler, così come la BMW,  ha preso le distanze dai test affermando di “non avere avuto alcuna influenza sugli esperimenti. Prendiamo espressamente le distanze dalle ricerche dell’Eugt. Siamo sconvolti dal tipo di esami condotti. E condanniamo aspramente questi test“.

ultimo aggiornamento: 29-01-2018

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures
X