Le amiche di Giulia Centonze, la 23enne di Reggio Emilia in stato di minima coscienza, hanno annunciato che la raccolta fondi ha centrato e superato l’obbiettivo.

REGGIO EMILIA – Le amiche di Giulia Centonze hanno annunciato con gioia il raggiungimento dell’obbiettivo di raccogliere la cifra sufficiente a far curare la giovane in Austria, in una clinica di Innsbruck.

Raccolta fondi per Giulia Centonze

La cifra per permettere a Giulia di essere ricoverata tre mesi è stata raggiunta ed inaspettatamente anche quella per ricoverarla sei mesi“. Così le amiche della 23enne che è in stato di “minima coscienza” dallo scorso anno dopo un incidente d’auto.
Negli ultimi due giorni ci siamo visti travolgere da donazioni, messaggi e bellissime parole. Non eravamo preparate a tutto questo, non ce lo aspettavamo. Abbiamo già contattato la clinica di Innsbruck per avviare le pratiche del ricovero e ovviamente vi terremo aggiornati su tutto, pubblicando l’avvenuto bonifico alla clinica e tutte le spese ulteriori per il prolungamento del ricovero finalizzato alla riabilitazione, unitamente, alla fine della raccolta fondi, alla somma totale ricevuta“, si legge sulla pagina Facebook Quel nodo che ci lega – Insieme per Giulia, dove è stata lanciata la raccolta fondi.

Le spese per la clinica in Austria

L’unica speranza di miglioramento è stata individuata in una clinica a Innsbruck, in Austria, il cui costo per tre mesi di cure è di 100mila euro. Per questo motivo le amiche della 23enne hanno lanciato una raccolta fondi. E la cifra non solo è stata raggiunta ma perfino duplicata, tanto da garantire almeno sei mesi di cure.

Come aiutare Giulia

Ecco di seguito gli estremi per contribuire alla raccolta fondi:

IBAN: IT49I0303266290010000399334
Bic Code: BACRIT21013 Intestatario: PATRIZIA OZZI
Causale: FONDO SOLIDARIETÀ CURE PER GIULIA

Perchè vaccinarsi contro l'influenza? Pro o contro

TAG:
Austria Giulia Centonze raccolta fondi Reggio Emilia

ultimo aggiornamento: 04-09-2020


Robert Pattinson positivo al coronavirus, sospese le riprese di ‘Batman’

Agrigento, migrante fugge da centro di accoglienza: morto investito. Arrestato il conducente dell’auto