Gustavo Gomez al Boca, c’è fiducia: chiusura entro giovedì

Accordo totale con il giocatore, manca quello con il Milan: il Boca vuole Gustavo Gomez in prestito con diritto di riscatto, i rossoneri vogliono l’obbligo.

Gustavo Gomez ha deciso: vuole il Boca Juniors. Il Milan non ha nulla in contrario, visto che il difensore paraguaiano non rientra più nei piani del club rossonero, ma allo stesso tempo non ha alcuna intenzione di regalare né tantomeno svendere il giocatore, costato 8 milioni di euro circa nell’estate del 2016. Il club rossonero, dunque, vuole sì cedere il giocatore, ma solo a determinate (e favorevoli) condizioni. I vertici di via Aldo Rossi sono disposti anche ad accettare il prestito oneroso (500mila dollari), ma solo se accompagnato all’obbligo e non al diritto di riscatto.

Mercato Milan, a gennaio nessun colpo in entrata

Le parti sono costantemente al lavoro per provare a sbloccare la situazione. Anche perché, come detto, Gustavo Gomez ha fatto sapere di non essere disposto ad accettare altre destinazioni. Secondo quanto riportato da Tuttomercatoweb.com, ci sono buone possibilità di chiudere entro giovedì. Nelle prossime ore è attesa una nuova offerta dall’Argentina. Il Milan, ovviamente, si augura che soddisfi appieno le proprie richieste. Il 24enne di San Ignacio (Paraguay) attende con ansia e fiducia: ha in testa solo il Boca e spera di poter indossare presto la maglia degli Xeneizes.

ultimo aggiornamento: 15-01-2018

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures
X