Il club nerazzurro ha proposto a Mauro Icardi il rinnovo di contratto fino al 2023. Le cifre: 6,3 milioni netti più bonus. Wanda Nara punta ai 9 a stagione.

L’operazione Inter trattenere e blindare Mauro Icardi è partita. Pochi giorni fa, infatti, c’è stato il contatto tra gli agenti del centravanti argentino e la dirigenza nerazzurra, nel quale è stata definita un’agenda di massima per arrivare al rinnovo con adeguamento del contratto. Nella stagione appena conclusa, il bomber di Rosario ha vinto la classifica dei cannonieri – a pari merito con Ciro Immobile – con 29 reti in 34 gare, dando un contributo decisivo alla conquista del 4° posto, valido per la Champions.

Mauro Icardi
Esultanza Mauro Icardi (fonte foto https://twitter.com/Inter)

Trattativa e cifre

Nell’edizione odierna de La Gazzetta dello Sport, si legge che al ritorno dalle vacanze in Africa (domani sera, ndr) il club nerazzurro sottoporrà a Icardi e alla moglie-agente Wanda Nara un quinquennale da 6,3 milioni netti a stagione più bonus facilmente raggiungibili, per arrivare a 7-7,5 milioni. Inoltre, in caso di vittoria di trofei, per l’ex Sampdoria si toccherebbe la cifra di 8 milioni. La prima richiesta di Wanda Nara si aggira intorno ai 9 milioni. La trattativa entrerà nel vivo nei prossimi giorni. Attualmente, il classe ’93 guadagna 5 milioni netti a stagione.

TAG:
Inter

ultimo aggiornamento: 09-06-2018


Milan, Yonghong Li trova il socio di minoranza

Bryan Cristante: il rimorso più grande degli ultimi anni?