ICC, Bayern Monaco-Milan 0-4: doppio Cutrone, Kessie monumentale e Calhanoglu

ICC, Bayern Monaco-Milan è rossonera: quattro a zero secco degli uomini di Montella che regalano gol e spettacolo.

chiudi

Caricamento Player...

Calcio d’estate ma solo sulla carta, perché Bayern Monaco-Milan regala una buona dose di spettacolo e divertimento e una vittoria che conferisce una buona dose di entusiasmo in vista dei preliminari di Europa League.

Prima invenzione di Vincenzo Montella è l’impiego di Riccardo Montolivo come difensore centrale, decisione destinata a far discutere, anche in senso positivo. Nei primi minuti ritmi non elevatissimi ma quello che piace è la circolazione del pallone da parte dei rossoneri e l’impatto sulla gara di Kessie. Dopo dieci minuti l’undici di Montella trova il vantaggio grazie a una bella azione sulla sinistra sull’asse Rodriguez-Niang, con il cross del primo che libera Kessiè, pronto ad appoggiare in rete da pochi passi. Non si fa attendere la reazione dei bavaresi che alzano baricentro e ritmi, mettendo a dura prova le abilità di palleggio del Milan che raddoppio con Cutrone, che di testa da pochi passi gira in rete un calcio di punizione dalla trequarti di Rodriguez. Nel finale di tempo Il Bayer va vicinissimo al gol con una bella conclusione dal limite di Lewandoski fuori di un soffio rispetto al palo alla sinistra di Donnarumma. A pochi secondi dal fischio dell’arbitro il Milan trova il gol del tre a zero firmato ancora Cutrone che capitalizza un’azione da manuale dei rossoneri.

Frank Kessie
Frank Kessie

Bayern Monaco-Milan, secondo tempo

Ad inizio ripresa la formazione rossonera regala grande spettacolo ai tifosi con triangolazioni nello stretto, sovrapposizioni e continui uno contro uno, il tutto con un buon pressing in quasi ogni zona del campo. All’ottavo minuto prova a mettersi in mostra André Silva con una conclusione dal limite da dimenticare. Al 12′ luci dei riflettori anche per Gianluigi Donnarumma che vola sulla destra e disinnesca una bomba lanciata da Muller dai venti metri. A centrocampo, dove Kessiè fa il padrone indiscusso, buoni segnali anche da Lucas Biglia, poco inserito ovviamente negli schemi di Vincenzo Montella. Al 17′ minuto è il momento tanto attesto, l’ingresso in campo di Leonardo Bonucci, accolto con un ovazione del pubblico rossonero. Al 40′ azione avvolgente del Milan, movimento a rientrare di Hakan Calhanoglu che si accentra dalla sinistra, conclude a incrociare con il destro dal limite dell’area e mette alle spalle del portiere il pallone del 4-0.

Hakan Calhanoglu Milan
Hakan Calhanoglu