Milan, per l’attacco quattro piste: Belotti il preferito dai tifosi, Kalinic il più semplice

I rossoneri puntano sull’acquisto di un attaccante: da Belotti a Morata, da Aubameyang a Kalinic. Il granata piace tantissimo ai tifosi del Milan ma ha una valutazione altissima. Il croato costa molto meno…

chiudi

Caricamento Player...

La ricerca del grande attaccante da parte del Milan ruota intorno a quattro nomi: Andrea Belotti, Pierre-Emerick Aubameyang, Alvaro Morata e Nikola Kalinic. Il club rossonero ha già investito la bellezza di 211 milioni per rifondare la rosa da affidare a Montella ma per completare il lavoro manca ancora un tassello.

Parco attaccanti

Attualmente, il Milan può contare a livello di tesserati su André Silva, Bacca, Niang e Borini, senza contare i vari Suso, Bonaventura e lo stesso Calhanoglu impiegabili in un tridente d’attacco. Sia Bacca che Niang, tuttavia, potrebbero lasciare Milanello e così la volontà di prendere almeno un altro attaccante diventerebbe anche una necessità.

Il “Gallo” in pole?

Come si legge su La Gazzetta Sportiva, dunque, Fassone e Mirabelli lavorano su quattro nomi. Quello che fa sognare i tifosi è senza dubbio Andrea Belotti. L’attaccante del Torino, classe ’93, ha tuttavia una valutazione altissima: Cairo lo valuta nel complesso almeno 100 milioni e vuole circa 80 milioni cash, più una o due contropartite tecniche. Il Milan, dal canto suo, è disposto a mettere sul piatto 60 milioni più i cartellini di Niang e Paletta, molto graditi a Mihajlovic.

Le altre tre piste

Il preferito della dirigenza, in particolare del ds Mirabelli, resta Pierre-Emerick Aubameyang, vecchia conoscenza dalle parti di Milanello. L’operazione si può chiudere sui 70 milioni anche se il gabonese chiede un ingaggio molto alto. Inoltre, nelle ultime ore ci sarebbe stata un’accelerata del Chelsea per l’attaccante del Borussia Dortmund. Con l’arrivo di Bonucci in rossonero sono risalite le quotazioni di Alvaro Morata: l’ex difensore juventino ha contattato l’ex compagno per convincerlo a raggiungerlo al Milan. Il Real Madrid, però, non si schioda dagli 85 milioni. Infine, la pista più semplice porta a Nikola Kalinic: l’attaccante croato piace a Montella e i rossoneri hanno offerto 20 milioni alla Fiorentina che però ne vuole una trentina.