Cutrone preso a 1.500 euro. Ora l’attaccante del Milan vale un tesoro…

5 paesi low cost dove rifarsi una vita

L’attaccante rossonero Patrick Cutrone, secondo alcune valutazioni, varrebbe già 40 milioni dopo essere letteralmente esploso (13 gol in 29 presenze). Il Milan è pronto a blindarlo con un nuovo contratto.

Quando nel 2006 il Milan decise di acquistarlo furono impiegati appena 1.500 euro. Patrick Cutrone aveva soli otto anni e dalla Parediense, società dilettantistica comasca, ci fu il salto nel vivaio del club rossonero. Da quel momento, il classe ’98 si è fatto tutta la trafila delle varie compagini giovanili del Milan, fino a arrivare alla Primavera. In parallelo, Cutrone ha militato in tutte le categorie della Nazionale azzurra. Segnando sempre con estrema regolarità. Dopo l’esordio in Prima Squadra nella passata stagione, il giovane attaccante è stato aggregato nella rosa di Montella. Settimana dopo settimana, il numero 63 ha trovato sempre più spazio e ora dei tre centravanti a disposizione di Gattuso è quello con le maggiori credenziali.

Valutazione vertiginosa…

Dopo la rete al Ludogorets, lo score stagionale di Cutrone è arrivato a 13 gol in 29 presenze tra campionato, Europa League e Coppa Italia. Un rendimento che, secondo quanto scrive il Corriere dello Sport, si traduce in un valore di mercato pari a 40 milioni! Una cifra che garantirebbe una plusvalenza incredibile. Ma in via Aldo Rossi non hanno alcuna intenzione di privarsi del 20enne: tra giugno e settembre il contratto di Cutrone è stato ritoccato e ora con Massimiliano Mirabelli è già previsto un nuovo incontro per portare l’ingaggio a 500.000 euro netti fino al 2022 o anche 2023…

Ricevi le ultime notizie sul Milan, lascia la tua email qui sotto:

Privacy Policy
Se ti è piaciuta la notizia, condividila sui social!

ultimo aggiornamento: 18-02-2018

Fabio Acri