Milan, Gattuso confermato per mancanza di alternative

Cambiare allenatore a poche curve dalla fine avrebbe avuto poco senso. Avanti con Gattuso fino al termine della stagione, poi sarà addio.

Milan, Gennaro Gattuso resta in rossonero… ma solo per mancanze di alternative. Ad affermarlo è la giornalista del Corriere della Sera, Monica Colombo, ai microfoni di “Tutti convocati” su Radio 24. Ecco le sue parole: “La lunga notte ha detto che Gattuso resterà sulla panchina del Milan per le prossime quattro partite, poi si separeranno. Credo che sia stato confermato soprattutto per mancanza di alternative valide”.

“In altre fasi della stagione – ha aggiunto – il Milan aveva avuto delle crisi, poi però ha saputo invertire la rotta. Dopo il ko nel derby non si è riusciti a riattivare la squadra, è un problema mentale e caratteriale, ci sono state grandi difficoltà a reggere le pressioni dopo una eccessiva euforia pre-derby. Gattuso mi ha impressionato quando ha detto che non riesce a vedere reazioni da parte dei calciatori neanche in allenamento”.

Lo scenario, dunque, è piuttosto delineato. Rino concluderà la stagione nella speranza che possa esserci una svolta nelle ultime quattro giornate. Poi, una volta concluso il campionato, il tecnico e il Milan prenderanno due strade diverse. Nel frattempo, Leonardo e Maldini continueranno a valutare diversi profili per la panchina.

Gennaro Gattuso
Fonte foto: https://www.facebook.com/ACMilan/

Milan, Champions League sempre più a rischio

La zona Champions è ancora alla portata dei rossoneri, ma la strada si è fatta decisamente più in salita rispetto a un paio di mesi fa. Gattuso proverà a risollevare il gruppo in vista del rush finale e chissà che non avvenga un improvviso quanto insperato cambio di marcia. In fondo, cambiare allenatore a poche curve dal termine avrebbe poco senso.

Rino, salvo clamorosi colpi di scena, porterà a termine il suo lavoro con la determinazione di sempre. La speranza è che la squadra lo segua con professionalità. In tal senso, sarà fondamentale anche il lavoro di dirigenza e proprietà.

Ecco le immagini di Torino-Milan 2-0:

ultimo aggiornamento: 29-04-2019

X