Milan, anche Cavani tra i papabili per l’attacco!

Il Psg è vicino al colpo del secolo: con l’arrivo di Neymar, Cavani potrebbe lasciare la capitale francese. I rossoneri sono sempre alla ricerca del grande colpo nel reparto offensivo.

chiudi

Caricamento Player...

Nelle prossime ore potrebbe arrivare la notizia dell’ufficialità del passaggio di Neymar al Psg in cambio del pagamento della clausola di rescissione, pari a 222 milioni. Il colpo del secolo potrebbe avere importanti effetti a catena. Il club transalpino, infatti, dovrà procedere inevitabilmente a qualche cessione, anche eccellente, per ragioni legate al Fair Play Finanziario.

Occhi sul Matador

Tra gli indiziati a poter lasciare il Psg c’è Edinson Cavani. L’attaccante uruguaiano, secondo quanto pubblicato dal Quotidiano Sportivo, sarebbe nel mirino del Milan. L’ad Fassone aspetterebbe proprio il tesseramento di Neymar da parte del club transalpino per prendere un volo per Parigi e trattare il cartellino del classe ’87. Cavani è approdato in Francia nel 2013 proveniente dal Napoli, il quale incassò 65 milioni. Attualmente, la valutazione del Matador è inferiore (tra i 45 e i 50 milioni), in virtù dell’età non più verdissima, mentre il valore tecnico del 30enne di Salto non è in discussione: nell’ultima stagione, infatti, ha realizzato 49 gol in 50 partite…

Nodo ingaggio

A patto che il Psg, alla fine, decida di sacrificare Cavani, il Milan o chi per esso deve tenere in conto il fatto che appena pochi mesi fa l’ex Napoli ha prolungato il contratto con i francesi fino al 2020 a cifre faraoniche: 12 milioni netti stagione più i bonus. Chiaro che, in caso di trattativa e di volontà del giocatore di tornare in Italia, occorrerebbe un’intesa tra le parti con un nuovo contratto a cifre importanti ma più basse. Eventualmente, si può lavorare sui diritti d’immagine. E chissà che col Psg il Milan non intavoli un discorso su Carlos Bacca: il tecnico Emery lo considera un suo pupillo dai tempi del Siviglia e tatticamente sarebbe un ottimo rimpiazzo di Cavani.