Incendio in una abitazione a Nizza di Sicilia, morte due sorelle ultranovantenni. Salva invece una donna di 83 anni che si trovava nell’abitazione.

Vasto incendio in una casa a Nizza di Sicilia, morte due sorelle ultranovantenni. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco che hanno domato le fiamme senza riuscire a mettere in salvo le due, già decedute probabilmente a causa del fumo che aveva invaso l’abitazione. È salva invece una donna di 83 anni che si trovava nella casa.

Vigili del fuoco
Vigili del fuoco

Incendio in una casa a Nizza di Sicilia, morte due sorelle ultranovantenni

Le fiamme sono divampate nella prima mattinata del 12 febbraio in una casa a Nizza di Sicilia, un piccolo paese del Messinese. I vigili del fuoco sono intervenuti sul posto riuscendo a circoscrivere il rogo e quindi a domare definitivamente l’incendio.

Pompieri
Pompieri

Il bilancio

Il bilancio è di due morti. Le vittime sono due sorelle di oltre novant’anni che si trovavano in casa al momento dell’incendio. È salta invece una terza donna che si trovava nell’abitazione. Si tratta di una donna di 83 anni che è riuscita a mettersi in salvo.

Ambulanza
Ambulanza

Accertamenti in corso sulle cause e la dinamica dell’incendio

Ancora da chiarire le cause dell’incendio. L’analisi è affidata agli uomini dei vigili del fuoco e delle forze dell’ordine, al lavoro per ricostruire la dinamica della tragedia che ha scosso il piccolo paese del Messinese.

Stando alle prime ricostruzione, a originare il rogo sarebbe stato un cortocircuito avvenuto forse in bagno. La donna superstite non sarebbe riuscita a mettere in salvo le due vittime, immobilizzate a letto.


‘Il coronavirus è una minaccia peggiore del terrorismo’: l’allarme dell’Oms

“Portate il coronavirus”, coppia di cinesi aggredita a Torino