Incendio in un'abitazione, trovata morta una donna a San Vitale

Incendio in casa, morta una donna a San Vitale

Incendio a San Vitale, un morto e nessun ferito. Le fiamme sono divampate al quarto piano di una palazzina del quartiere di Bologna.

SAN VITALE (BOLOGNA) – Nella notte tra il 19 e il 20 maggio 2019 è scoppiato un incendio in uno stabile di San Vitale. L’appartamento si trovava al quarto piano di una palazzina in via Scipione dal Ferro, zona Cirenaica. Nell’abitazione è stata trovata morta un’anziana donna di 87 anni, unica abitante dell’appartamento.

I vigili del fuoco non sono riusciti ad essere tempestivi. Questo perché sono giunti dopo diverse chiamate. Arrivati sul luogo dell’incendio con otto squadre di pompieri, necessarie per riuscire a domare le fiamme al quarto piano della palazzina.

L’incendio a San Vitale

L’incendio è scoppiato intorno all’una di notte del 20 maggio 2019. Essendo anche al quarto piano dello stabile a San Vitale, un quartiere di Bologna, sono dovute intervenire molte squadre di pompiere per poter domare l’incendio ed evitare la sua diffusione.

Per prima cosa i residenti dei piani vicini sono stati fatti evacuare, per evitare ulteriori feriti. Dopodiché, i vigili del fuoco sono entrati nell’abitazione in fiamme e hanno trovato l’anziana ottantasettenne senza vita.

Una volta spente le fiamme, i vigili hanno tentato di rianimare la donna, ma non c’è stato niente da fare. Una volta messa in sicurezza la palazzina, sono arrivati anche i Carabinieri di Bologna e la Polizia Locale, per i rilievi del caso.

Vigili del Fuoco
Fonte foto: https://www.facebook.com/vigilidelfuocolafanpage

La morte dell’anziana ottantasettenne

Dopo i rilievi è stato ricostruito il destino dell’anziana donna trovata morta. Abitava da sola in casa e la sua morte sarebbe sopraggiunta per asfissia. Molto probabilmente a causa delle esalazioni dei fumi dovute all’incendio.

Dai rilevamenti sull’incidente, invece, le fiamme divampate nella palazzina sarebbero state accidentali. Oltre all’anziana donna non ci sono state altre vittime, nè feriti. Non ci sono state altre abitazioni colpite dalle fiamme.

Fonte dell’immagine interna e di copertina: www.facebook.com/vigilidelfuocolafanpage

ultimo aggiornamento: 20-05-2019

X