Drammatico incidente sulla Bologna-Padova, dove una giovanissima famiglia è scomparsa. I due conducenti degli altri veicoli sono indagati per omicidio stradale.

Un gravissimo incidente è avvenuto sulla A13, nel tratto tra Bologna Interporto e Altedo, in direzione Padova. Il bilancio è pesantissimo: tre morti e quattro feriti.

Distrutta una famiglia

Le vittime appartengono allo stesso nucleo familiare: il padre di 32 anni, la madre di 29 anni e la figlia di 5 mesi. I tre erano della provincia di Vicenza e viaggiavano su un camper. Probabilmente erano di rientro verso casa.

Green Pass obbligatorio, le regole dal 15 ottobre

Incidente carabinieri
Incidente carabinieri

Bologna, la dinamica dell’incidente

Il mezzo è stato tamponato da un’utilitaria e, dopo aver urtato il newjersey, si è ribaltato in mezzo alla carreggiata dove è stato nuovamente tamponato da un pullman che stava sopraggiungendo. Su quest’ultimo mezzo viaggiava una comitiva di una cinquantina di ragazzi di Pordenone, tra i quali alcuni minorenni, che stava rientrando da una gita al Lucca Comics. Sul posto sono intervenuti i mezzi di soccorso ma per la famiglia vicentina non c’era nulla da fare. Lo schianto è avvenuto nella notte. La circolazione questa mattina è ritornata regolarmente su entrambe le carreggiate.

Omicidio stradale?

I conducenti dei due veicoli che hanno tamponato il camper sono indagati per omicidio stradale. Alla guida dell’utilitaria, una Ford Fiesta, un 19enne di Napoli neopatentato (ha conseguito la patente a maggio), mentre il conducente del pullman è un 53enne originario dell’ex Jugoslavia, residente in Italia. A entrambi la Polstrada di Altedo che ha eseguito i rilievi ha cautelativamente ritirato la patente.

https://www.youtube.com/watch?v=N8qe2EQsavY

ultimo aggiornamento: 02-11-2019


Milano, 14enne denuncia abusi: fermato il compagno della madre

Allarme terrorismo in Italia, ricercati due soggetti. Potrebbero agire in stile Bataclan