Bologna, non si ferma all'alt dei carabineri: tasso alcolemico di 2,7!

Bologna, tenta la fuga con una Apecar, arrestato dai carabinieri. Tasso alcolemico 5 volte sopra il limite!

Un pensionato residente in provincia di Bologna è stato arrestato dai carabinieri per guida in stato di ebbrezza.

BOLOGNA – Inseguimento nella notte da parte di una pattuglia dei carabinieri sulle strade di Castel D’Aiano, centro situato sull’appennino, a una quarantina di chilometri dal capoluogo emiliano.

Il video dei carabinieri di Bologna

https://twitter.com/bolognatoday/status/1172561725675073536

Apecar in fuga

La gazzella dei militari della stazione radiomobile di Vergato hanno intimato l’alt a una Apecar che procedeva a zig zag. Il mezzo a tre ruote ha forzato il posto di blocco, imprimendo sull’acceleratore. I carabinieri si sono immediatamente messi all’inseguimento del motoveicolo. Dopo circa un chilometro la fuga è terminata.
Il conducente, appena sceso dal veicolo, è caduto a terra. Visibilmente alterato, non è stato in grado di sottoporsi all’etilometro.

Tasso alcolemico di 2,7 gr/l

L’uomo, un pensionato di 66 anni, residente a Castel d’Aiano (Bologna), è stato così trasportato in ospedale. Le analisi del sangue hanno rilevato un tasso alcolemico di 2,7 grammi per litro, oltre cinque volte il limite. I carabinieri hanno denunciato il protagonista della vicenda per guida in stato di ebbrezza.

Patente di guida
Fonte foto: https://www.facebook.com/MC-Service

Come dice il Codice della Strada

L’articolo 186 del CdS recita che: “Chiunque guida in stato di ebbrezza è punito, ove il fatto non costituisca più grave reato, con l’ammenda da euro 1.500 a euro 6.000, l’arresto da sei mesi ad un anno, qualora sia stato  accertato un valore corrispondente ad un tasso alcolemico superiore a 1,5 grammi per litro g/l. All’accertamento del reato consegue in ogni caso la sanzione amministrativa accessoria della sospensione della patente di guida  da  uno a due anni“.

ultimo aggiornamento: 14-09-2019

X