Incidenti in montagna, un uomo è morto nel Bellunese il giorno di Natale. A Solda una valanga ha ucciso uno snowboarder fuoripista.

BELLUNO – Incidenti in montagna, tre morti nel giorno di Natale. Il bilancio si aggrava sempre di più con la neve che, come sempre, si conferma una nemica per sciatori ed escursionisti soprattutto in questo periodo dell’anno.

Un 25 dicembre tragico nel Bellunese e nella zona di Bolzano e Teramo con tre persone morte mentre stavano trascorrendo qualche ora in montagna.

Incidenti in montagna, uomo morto nel Bellunese

La prima tragedia è avvenuta nel Bellunese. L’allarme è scattato poco prima del pranzo di Natale quando i parenti non hanno visto ritornare a Pieve di Cadore un uomo di 48 anni. Immediate le ricerche da parte del soccorso alpino con la macchina della vittima trovata alla partenza dei sentieri.

Il corpo ormai senza vita dell’escursionista è stato trovato 200 metri più sotto le ripide pale sopra Nebbiù. Una caduta mentre era impegnato ne sentiero. Non è chiaro il motivo di questo incidente con la ricostruzione che sarà fatta nelle prossime ore. Molto probabilmente la vittima aveva deciso di trascorrere la vigilia in montagna prima di trascorrere il giorno di Natale con la famiglia ma purtroppo per lui una caduta è stata fatale.

Snowboarder morto in provincia di Bolzano

Uno snowboarder tedesco è morto in provincia di Bolzano. L’uomo è stato sorpreso da una valanga a Solda con il corpo senza vita che è stato recuperato dopo tre ore dall’avvistamento per le condizioni meteo avverse.

Soccorso Alpino
Fonte foto: https://www.facebook.com/pg/soccorsoalpinocnsas

Tre morti sul Gran Sasso

L’altra tragedia sul Gran Sasso dove un’escursionista è morta nella gorno di Natale. Non è ancora chiara la dinamica di questo incidente con l’allarme lanciato dai fratelli che non avevano più notizie di lei da diverse ore. Il cadavere è stato recuperato nelle prime ore del giorno di Santo Stefano.

Il bilancio complessivo è di tre morti sul Gran Sasso. Oltre all’escursionista hanno perso la vita anche due alpinisti impegnati in una salita.

Escursionista morto sul Terminillo

L’ultima tragedia di questo periodo di Natale sul Terminillo dove una persona di 47 anni è morta scivolando in un ghiacciaio. L’allarme è stato lanciato dai compagni di cordata ma per l’uomo non c’era più niente da fare.

fonte foto copertina https://www.facebook.com/pg/soccorsoalpinocnsas

Perchè vaccinarsi contro l'influenza? Pro o contro

TAG:
cronaca incidenti in montagna montagna Natale Ultima Ora

ultimo aggiornamento: 27-12-2019


Oscurate le pagine social di CasaPound, il Tribunale di Roma ordina la riattivazione. Facebook fa ricorso

Disperso un elicottero alle Hawaii, a bordo anche due minorenni