Indagine della Uefa su Real Madrid, Barcellona e Juventus per la Superlega. Nominati gli ispettori.

NYON (SVIZZERA) – Indagine della Uefa su Real Madrid, Barcellona e Juventus per la vicenda della Superlega. Dopo aver trovato l’accordo con le altre squadre, l’autorità calcistica ha deciso di avviare un approfondimento per la violazione della struttura legale della Uefa.

Due settimane di indagine e la decisione di aprire un procedimento nei confronti delle tre squadre per quanto riguarda le tre squadre che hanno deciso di fondare la Superlega. E non sono escluse delle sanzioni nei prossimi giorni

L’indagine

Come riportato da La Gazzetta dello Sport subito dopo l’apertura dell’indagine, solitamente ci vogliono tre settimane dalla nomina degli ispettori. L’inchiesta, però, è durata solo 15 giorni. Ora è in corso un procedimento disciplinare per una potenziale violazione del protocollo legale.

La sentenza definitiva da parte della Uefa è attesa sicuramente entro giugno per poter con molta calma programmare la prossima stagione europea. Non è da escludere, infatti, la possibilità di una sanzione molto dura con l’esclusione dei club dalle Coppe Europee per due anni. I ragionamenti sono in corso e le scelte della Uefa potrebbero influenzare anche la Figc e tutte le altre federazioni.

Aleksander Ceferin
Aleksander Ceferin

Agnelli ‘non molla’ la Superlega

Nonostante il pugno duro di Figc e Uefa, Andrea Agnelli non sembra avere intenzione di mettere nel cassetto questo progetto. Cresce sempre più l’ipotesi di una competizione estiva e nelle prossime settimane potrebbe esserci un contatto tra i club e la Uefa per capire se le possibilità di dare il via a questa manifestazione.

Nyon già in passato aveva confermato l’espulsione anche in questo caso. Ma non si esclude l’ipotesi di un via libera per non rischiare di complicare un rapporto in ottica futura. E le prossime settimane saranno decisive per capire le mosse della Uefa.

TAG:
calcio news Juventus

ultimo aggiornamento: 25-05-2021


Italia, Nicolato e Bertolini rinnovano fino al 2023

Partita del Cuore 2021, vince la Nazionale Cantanti. Campioni per la Ricerca battuti 7-5