Omicidio Cardito, il compagno della madre ai giudici: “Ho perso la testa sono distrutto”. Da valutare la posizione della donna.

NAPOLI – Primo interrogatorio davanti ai giudici per Tony Sessoubti Badre, reo confesso per l’omicidio del figlio della compagna: “Ho colpito i bambini – dichiara in carcere citato da Repubblica con calci e pugni ed anche con il manico della scopa. Ho perso la testa sono distrutto”. Il 24enne di origine marocchina ha anche ammesso che la fidanzata “ha tentato di fermarmi ma non c’è riuscita. Ho sottovaluto la gravità delle ferite“.

Carabinieri
Fonte foto: https://www.facebook.com/carabinieri.it/

Omicidio Cardiano, le indagini continuano. Esclusa l’ipotesi di un raptus improvviso

Sono in corso tutti gli accertamenti per cercare di capire come realmente si è svolta questa vicenda. Secondo quanto scoperto dagli inquirenti non si è trattato di un “raptus improvviso“. Il 24enne avrebbe cominciato ad alzare le mani sui bimbi della compagna sin dal giorno prima della tragedia per aver rotto le doghe di un lettino appena comprato.

Violenze che hanno portato al decesso del piccolo. Con le sue dichiarazioni Badre ha scagionato la compagna dalle accuse di questo omicidio dicendo che la madre dei piccoli ha “cercato di fermarmi senza riuscirci“. Ma queste parole sono al vaglio degli inquirenti che vogliono capire meglio la posizione della donna, ancora non del tutto chiara.

A chiamare i soccorsi è stata la madre dell’assassino. Ma ormai per il piccolo Giuseppe era troppo tardi. Una vicenda che ha sconvolto l’intera città di Cardiano e non solo. La polizia è chiamata a dare una spiegazione a quanto successo e soprattutto a capire il ruolo della madre in questa vicenda.

Le buone notizie arrivano dalla sorella di Giuseppe. La bambina è ricoverata in gravi condizioni ma non sembra più essere in pericolo di vita. Le sue condizioni sono in continuo miglioramento e i medici sperano presto di sciogliere la prognosi. Lei e la bambina più piccola nei prossimi giorni saranno affidati ai nonni. In attesa di capire la posizione della madre in questo omicidio, la Procura ha proibito alla donna di avvicinarsi ai figli.

fonte foto copertina https://twitter.com/AntigoneOnlus

Perchè vaccinarsi contro l'influenza? Pro o contro

TAG:
cardito cronaca omicidio omicidio cardito

ultimo aggiornamento: 30-01-2019


E’ morto Leonardo Cenci, il maratoneta simbolo della lotta contro il cancro

Roma, la preside del Visconti vieta le insufficienze gravi in prima media