Inter in quarantena dopo la positività di Daniele Rugani. Giocatori nelle rispettive abitazioni e nessun tampone al momento.

MILANO – Inter in quarantena dopo la positività di Daniele Rugani. Una misura precauzionale visto che fino a questo momento nessuno dei giocatori ha sintomi compatibili con il coronavirus. Come riportato da La Gazzetta dello Sport, i tesserati sono stati fatti rientrare nelle proprie case e ci resteranno fino al prossimo 22 marzo.

Dal 23 dovrebbe finire l’isolamento anche se fino a questo momento non è chiaro quando riprenderanno gli allenamenti. La cosa certa, a questo punto, è che l’ipotesi di recuperare il rinvio con il Getafe già settimana prossima non è praticabile.

Terza dose Vaccino, a chi spetta prima e quanto dura.

Nessun sintomo

Quarantena sì, tampone no. Non ci sono stati particolari controlli per i giocatori nerazzurri che non manifestano sintomi da coronavirus. I controlli saranno periodici e non possiamo escludere che nelle prossime ore qualche tesserato possa essere sottoposto al test per accertare la negatività al Covid-19.

La situazione, al momento, sembra essere sotto controllo anche se la positività di Daniele Rugani ha fatto scattare l’allarme ad Appiano Gentile e non solo. La speranza è quella di non avere casi per riprendere il prima possibile una vita normale anche se la minaccia del virus continua ad essere elevata.

Db Milano 10/12/2019 – Champions League / Inter-Barcelllona / foto Daniele Buffa/Image Sport nella foto: delusione Inter

Da Gabbiadini a Rugani, la Serie A va in quarantena

I casi di Gabbiadini e Rugani hanno lanciato l’allarme coronavirus in Serie A. Sono diverse le squadre che nei prossimi giorni potrebbero attuare i protocolli previsti per verificare eventuali positività dei propri tesserati. L’attenzione naturalmente è rivolta a tutte quelle squadre che nelle ultime settimane hanno incontrato Sampdoria e Juventus.

Al momento non sono stati segnalati contagi ma presto ci potrebbero essere degli aggiornamenti. La Serie A si è fermata giusto in tempo e a breve lo dovrebbe fare anche la Champions e l’Europa League.

Scarica QUI la guida con tutte le precauzioni da prendere per limitare il contagio da coronavirus

Riproduzione riservata © 2021 - NM

calcio news Inter

ultimo aggiornamento: 12-03-2020


Coronavirus, secondo caso in Serie A: positivo Manolo Gabbiadini

Cristiano Ronaldo in quarantena in Portogallo