Interrogatorio Gianluca Savoini, uno degli uomini chiave dell’inchiesta sui fondi russi alla Lega è stato ascoltato dai magistrati.

MILANO – E’ terminato dopo meno di un’ora l’interrogatorio di Gianluca Savoini, uno degli uomini chiave dell’inchiesta sui fondi russi alla Lega. Secondo quanto riportato da La Repubblica, l’ex portavoce di Salvini è stato ascoltato in una sede esterna al Palazzo di Giustizia.

Nessuna indiscrezione su quanto successo in aula ma secondo precisato dai media italiani l’ex portavoce di Salvini si sarebbe avvalso della facoltà di non rispondere. Possibile che venga riascoltato nelle prossime ore per cercare di chiarire meglio la sua posizione in questa indagine che lo vede come principale indagato insieme ad altre due persone.

Terza dose Vaccino, a chi spetta prima e quanto dura.

Fondi russi alla Lega, vertice in Procura

Prima dell’interrogatorio di Savoini, i magistrati hanno avuto un vertice in Procura per fare il punto della situazione sull’indagine. Le persone nel mirino restano quelle che hanno preso parte all’incontro al Metropol e la speranza degli inquirenti ma anche dei titolari dell’inchiesta è di riuscire a estrapolare qualcosa di utile per cercare di stringere il cerchio.

La questione dei fondi russi alla Lega rischia di allargarsi e per questo a breve altri nomi potrebbero essere iscritti sul registro degli indagati.

Gianluca savoini
Fonte foto: https://www.facebook.com/gianlucasavoini

Fondi russi alla Lega, Meranda tra gli interrogati. La Procura ascolterà Candoni?

Gli interrogatori continueranno nei prossimi giorni. I magistrati ascolteranno l’avvocato Meranda, altro partecipante all’incontro del Metropol. Non è escluso che tra i diversi interrogatori ci possa essere anche quello di Candoni, grande amico di Salvini. Il vicepresidente di Confindustria Russia in un’intervista ha assicurato di aver sconsigliato al leader della Lega di partecipare all’incontro di Mosca..

Da questi interrogatori potrebbero uscire delle novità importanti con la questione di Moscopoli che potrebbe allargarsi nelle prossime ore con altre persone pronte a finire nel mirino della Procura.

fonte foto copertina https://www.facebook.com/gianlucasavoini

Riproduzione riservata © 2021 - NM

ultimo aggiornamento: 16-07-2019


Processo fatture false, Renzi sr. si difende: “Ho sempre pagato le tasse”

Conte-Salvini è scontro totale. Il premier accusa: “Scorrettezza istituzionale”