Milan-Donnarumma, c’è l’accordo: quadriennale a 6 milioni e clausola di 75 milioni

Dopo il vertice a Casa Milan, a cui erano presenti anche i genitori di Donnarumma, il portiere firmerà fino al 2021. In rossonero farà ritorno anche il fratello Antonio.

chiudi

Caricamento Player...

L’infinita telenovela sul caso dell’estate – che ha travalicato anche in confini del mondo calcistico – sembra essere giunta a conclusione. Gianluigi Donnarumma firmerà a breve un nuovo contratto con il Milan. Decisivo il vertice tenutosi ieri in via Aldo Rossi nella sede del club rossonero tra i padroni di casa Fassone e Mirabelli e l’entourage del giocatore, rappresentato da Mino e Enzo Raiola. Presenti anche i genitori di Gigio.

Quadriennale e clausola

L’incontro è durato circa un’ora e al termine nessuno dei protagonisti ha voluto rilasciare alcuna dichiarazione. Come si legge su La Gazzetta dello Sport, Donnarumma rinnoverà sulla base di sei milioni netti a stagione. Confermate le cifre ma non la durata dell’accordo: la scadenza sarà al 2021 e non al 2022 come si pensava in un primo tempo. Per quanto riguarda le clausole, tema molto caro al procuratore Raiola, nel nuovo contratto sarà contemplata un’unica condizione: il portiere di Castellammare di Stabia potrà lasciare il Milan, a prescindere dai risultati sportivi della formazione rossonera, a fronte di 75 milioni. Per quanto riguarda l’agente italo-olandese, egli dovrebbe percepire il 5% dell’ingaggio del giocatore stesso.

In attesa del fratello Antonio

Nel maxi-accordo con la famiglia Donnarumma, il Milan accoglie nuovamente Antonio, fratello di Gigio: il classe ’90, infatti, è stato a Milanello ai tempi delle formazioni giovanili. Nella passata stagione, Antonio ha militato in Grecia nelle file dell’Asteras Tripolis. Non appena il 27enne sarà libero dal club ellenico, si passerà alla formalizzazione degli accordi con i Donnarumma. Per il fratello più grande di Gianluigi è pronto un ricco quadriennale da un milione netto a stagione. Nella rosa e della gerarchia di Montella, si giocherà il ruolo di secondo con Marco Storari.