Lorenzo Insigne lascia il ritiro dell’Italia per raggiungere il padre, che deve sottoporsi ad un piccolo intervento chirurgico.

Dopo Immobile Roberto Mancini perde anche Lorenzo Insigne: il giocatore ha lasciato il ritiro dell’Italia e non prenderà parte alla sfida contro la Lituania per problemi familiari.

Insigne lascia il ritiro dell’Italia, il padre deve operarsi

L’attaccante del Napoli e della Nazionale ha lasciato il ritiro dell’Italia per stare vicino al padre, che dovrà sottoporsi ad un intervento chirurgico. Stando a quanto appreso si tratta di un piccolo intervento. Lorenzo Insigne ha chiesto ed ottenuto di stare accanto a suo padre in un momento comunque delicato.

Il passo indietro di Insigne ha scatenato le polemiche. Qualcuno ha ipotizzato che quella di Insigne fosse una strategia per preparare al meglio la prossima sfida di campionato che vedrà il Napoli impegnato in casa contro la Juventus. Una sfida delicatissima e molto sentita. Ma da qui ad ipotizzare che Insigne abbia sfruttato i motivi familiari per lasciare il ritiro dell’Italia e preparare la partita ce ne passa.

Insigne ha dimostrato nel corso della sua carriera di essere un grande professionista e di essere attaccato alla maglia della Nazionale. Sarebbe bello rispolverare lo spirito che abbiamo riscoperto in occasione degli Europei e limitarci a fare un augurio di pronta guarigione al padre di Insigne. Tralasciando le polemiche inutili e irrispettose.

Green Pass, tutte le regole dal 1 settembre

Lorenzo Insigne
Lorenzo Insigne

Problemi fisici per Immobile

Per Immobile invece il problema è di tipo muscolare e non lascia tranquillo Maurizio Sarri. L’attaccante della Lazio ha accusato un affaticamento muscolare e lo staff medico dell’Italia ha ritenuto inutile forzare la mano e rischiare un infortunio più grave.

Ciro Immobile
Ciro Immobile

Le probabili formazioni di Italia-Lituania

In conferenza stampa il ct dell’Italia Roberto Mancini ha detto di non essere preoccupato per le assenze di Insigne e Immobile. Nel 4-3-3 anti-Lituania al centro dell’attacco ci sarà Raspadori, uno che difficilmente si lascerà sfuggire la grande occasione che ha per mettersi in mostra.

ITALIA (4-3-3) – Donnarumma; Di Lorenzo, Bonucci, Acerbi, Biraghi; Pessina, Jorginho, Locatelli; Berardi, Raspadori, Bernardeschi.

LITUANIA (4-2-3-1) – Setkus; Lasiskas, Utkus, Satkus, Baravykas; Jankauskas, Verbickas, Megelaitis, Slivka, Novikovas; Kazlauskas. Ct. Ivanauskas

TAG:
calcio news

ultimo aggiornamento: 08-09-2021


Qualificazioni Euro U21 2023, l’Italia batte 1-0 il Montenegro: decide Colombo

Accolto il ricorso del Napoli, Osimhen contro la Juve ci sarà