Italia-Repubblica Ceca, Mancini: “Raspadori potrà darci una grande mano. Vogliamo arrivare a Londra”.

BOLOGNA – Vigilia dell’amichevole Italia-Repubblica Ceca per Roberto Mancini. Il commissario tecnico della Nazionale ha presentato l’ultimo appuntamento prima dell’esordio agli Europei con la Turchia.

Bonus 2022: tutte le agevolazioni, chi può richiederle e come si possono ottenere

Sensi salta gli Europei, al suo posto Pessina

La cattiva notizia per il Ct è lo stop di Stefano Sensi, costretto a saltare gli Europei per un problema muscolare. Il centrocampista dell’Inter si è fermato per un risentimento agli adduttori. Al suo posto entra nella lista dei convocati Pessina, che non può essere considerato come una vera alternativa a Jorginho, che rischia di dover fare gli straordinari nel corso di questi Europei.

Italia-Repubblica Ceca, Roberto Mancini in conferenza stampa

In conferenza stampa Mancini si è soffermato anche sulle scelte fatte per i prossimi Europei: “Non è stato semplice per nessuno – ha spiegato il commissario tecnico – ci sono rimasti tutti male ma sono certo che saranno giocatori che ci daranno una mano importante per il futuro […]. Raspadori? E’ un giocatore diverso da quelli che abbiamo e credo che possa fare molto bene. Ora stiamo valutando la sua condizione fisica […]. Speriamo di averlo a disposizione e che non abbia problemi nelle prossime settimane […]”.

Dal ct azzurro anche un passaggio sugli Europei: “I centravanti sono tre e vogliamo fare tutte le partite fino a Londra per questo motivo molto probabilmente ci serviranno tutti […]. Verratti ancora non è a disposizione e vedremo come starà tra una settimana […]. Il nostro sogno è la finale di Wembley e spero di poter portare l’Italia ancora più su a fine di questa competizione“.

Roberto Mancini
Roberto Mancini

Italia-Repubblica Ceca, Emerson Palmieri in conferenza stampa

In conferenza stampa anche Emerson Palmieri. L’esterno brasiliano, riportato da tuttomercatoweb.com, ha idee molto chiare per il futuro: “Dobbiamo pedalare e arrivare fino in fondo. Il nostro obiettivo è la finale e questa può essere raggiunta solamente lavorando sodo e pensare che ogni partita è una finale. Il mio futuro? In questo momento voglio pensare solamente alla Nazionale. Ho realizzato un sogno che è quello di essere arrivato a vestire questa maglia e disputare una competizione come l’Europeo. Da tanti mesi si parla di mercato e del mio ritorno in Italia. In questo momento, però, ho altro per la testa. Vivo il presente e voglio fare il massimo per vincere la manifestazione continentale“.

Riproduzione riservata © 2022 - NM

calcio news

ultimo aggiornamento: 03-06-2021


“Chef, cuochi o camerieri?”, la nuova divisa dell’Italia scatena l’ironia del web

Calciomercato, Sarri più vicino alla Lazio. Il Cagliari su Tonali. La Fiorentina su Bakayoko