La conferenza stampa di Roberto Mancini alla vigilia di Italia-Stati Uniti: “Incontriamo una squadra giovane. Spero di vedere i miei giocatori propositivi”.

GENK (BELGIO) – Trasferta belga per l’Italia di Roberto Mancini che in questo ultimo appuntamento del 2018 sfideranno in amichevole gli Stati Uniti. Non ci sono punti in palio ma il c.t. azzurro chiede ai suoi una prestazione di alto livello: “Incontriamo una squadra giovane, non sarà una passeggiata. Mi aspetto una prestazione propositiva“.

Sulla formazione – “Valuterò nella giornata di domani. In porta giocherà Sirigu per il resto deciderò dopo la rifinitura. Penso che vedremo molti dei giovani che ho convocato perché sono curioso. Devo solo capire se farli partire dall’inizio oppure dalla panchina“.

Sul gol – “Se non segni non vinci quindi dobbiamo risolvere questo problema il prima possibile. Nelle ultime tre partite abbiamo avuto moltissime occasioni da gol ma non siamo stati molto fortunati. Diciamo che la ruota deve girare“.

Sul Portogallo – “Abbiamo ricevuto i complimenti dei nostri avversari. Sicuramente ci hanno fatto piacere ma preferivo conquistare i tre punti“.

Roberto Mancini Italia Giovanni Branchini convocati Italia
Roberto Mancini Italia

Italia-Stati Uniti, la conferenza stampa di Leonardo Bonucci

Insieme a Roberto Mancini in conferenza stampa ha parlato anche Leonardo Bonucci. Il difensore della Juventus ritorna sui fischi di San Siro: “Li ho sempre accettati ma quando giochi con le maglie che non sono della Nazionale. Chiedo scusa per le mie parole ma la cosa mi ha infastidito non poco“.

Sulla Nazionale – “Stiamo crescendo. Abbiamo dimostrato di potercela giocare contro chiunque. Questo percorso ci porterà a diventare una squadra forte e nelle ultime due giornate si sono visti passi avanti molto importanti. Dobbiamo dare continuità contro gli Stati Uniti“.

fonte foto copertina https://twitter.com/FIGC

TAG:
calcio news

ultimo aggiornamento: 19-11-2018


Milan, emergenza a centrocampo: i rossoneri ripensano a Pasalic

Milan, tegola Bonaventura: operazione in vista e stagione conclusa