L’agente di Jankto esce allo scoperto: “Milan tra le squadre papabili”

5 paesi low cost dove rifarsi una vita

Milan, Jakub Jankto è la prima difficilissima scelta per il centrocampo. I rossoneri sono ancora a caccia del vice Kessié.

Mercato Milan, Jakub Jankto non è impossibile da raggiungere. Come rivelato dal procuratore del centrocampista dell’Udinese nel corso di un’intervista ai microfoni di RMC Sport, il futuro del suo assistito sarebbe tutt’altro che deciso e i rossoneri sarebbero ancora in corsa per il grande colpo dell’estate, fortemente voluto da Massimiliano Mirabelli.

Milan o Arsenal? Sono squadre papabili, Jankto è un profilo importante: abbiamo deciso con i Pozzo di non affrontare il discorso a gennaio, per permettergli di crescere e maturare. Milan e Arsenal sono squadre attente ai profili giovani, ne parleremo sicuramente” ha rivelato Giuseppe Riso riaccendendo la speranza del Milan per un giocatore che sembrava ormai destinato a trasferirsi all’estero.

Jakub Jankto al Milan, un sogno mai interrotto

A centrocampo si continua a seguire la pista Jakub Jankto. Come sottolineato da Gennaro Gattuso in occasione della conferenza stampa alla vigilia della sfida con la Sampdoria, la rosa rossonera ha ancora una grande lacuna da colmare: un centrocampista incontrista in grado di sostituire Kessié.

Il primo nome sulla lista del ds Massimiliano Mirabelli resta quello di Jankto; l’operazione si prospetta tutt’altro che semplice ma il Milan spera di poter sfruttare gli ottimi rapporti con la dirigenza friulana per strappare un accordo sulla parola o almeno una pista privilegiata per trattare.

Franck Kessié
Franck Kessie

Il grande vuoto

La dirigenza, in accordo con l’allenatore, ha deciso di non intervenire a gennaio preferendo lavorare sul concetto di Squadra e valorizzando quindi i giocatori rimasti in rossonero.

La scelta rende certamente difficile il compito di Gattuso, chiamato a destreggiarsi su tre fronti di fatto con quattordici o quindici uomini di fiducia.

Come se non bastasse la fatica, il tecnico rossonero deve fare i conti anche con le squalifiche: in occasione della delicatissima sfida di campionato contro la Sampdoria il Milan sarà costretto a fare a meno di Kessié, e mentre Montolivo e Locatelli si giocano una maglia da titolare Rino sottolinea il grande vuoto nella rosa rossonera mandando un chiaro messaggio a Mirabelli.

Gennaro Gattuso Milan
FONTE FOTO: https://www.facebook.com/ACMilan/

Ma Jakub Jankto non è cosa facile

Ma portare a casa Jakub Jankto non sarà cosa facile. Il Milan ha a disposizione un tesoretto da investire ma potrebbe essere costretto a sistemare qualcosa anche in attacco, dove il solo Cutrone non può bastare.

Il centrocampista dell’Udinese inoltre guarda con attenzione alla Premier League in attesa di una chiamata da Londra, sponda Chelsea. Massimiliano Mirabelli tenterà comunque un affondo ma le speranze di vedere Jakub Jankto al Milan sono di fatto ridotte al lumicino.

La seconda alternativa ‘friulana’

Più semplice invece la pista che porta a Seko Fofana, altro pezzo pregiato della rosa dell’Udinese. A differenza del compagno di squadra, Fofana non ha pretese su una maglia da titolare e si accontenterebbe di uno stipendio decisamente più economico di quello che servirebbe per convincere Jankto ad abbandonare i sogni di Premier League.

La concorrenza per il giocatore, inoltre, sarebbe decisamente inferiore così come la pretesa economica del club friulano.

Questo il video del gol di Jankto messo a segno nella vittoria contro il Perugia in TIM Cup:

FONTE FOTO: https://www.facebook.com/ACMilan/

Ricevi le ultime notizie in Real Time, lascia la tua email qui sotto:

Privacy Policy
Se ti è piaciuta la notizia, condividila sui social!

ultimo aggiornamento: 08-03-2018

Nicolò Olia