Keita Milan, si aprono nuovi spiragli. L’agente del giocatore: “Valutiamo il progetto”

Keita Milan, l’agente (ri)apre le danze: “Il Milan è sempre il Milan, parliamo di uno dei club più titolati al mondo, ma vogliamo capire in questo momento qual è l’entità del loro progetto“.

chiudi

Caricamento Player...

Mercato Milan news – Torna in pista per il mercato del Milan il nome di Keita Balde Diao, giovane talentino della Lazio destinato a lasciare la Capitale nel corso della prossima finestra di mercato. Sul giocatore, come noto, è da tempo forte l’attenzione dei rossoneri, pronti ad avanzare un’offerta unica per portare a Milano la coppia Biglia-Keita a cifre economicamente vantaggiose per la Lazio.

Keita rinnovo – Unica cosa certa fino a questo momento è la volontà del giocatore di non rinnovare con i biancocelesti, ormai rassegnati a vendere l’attaccante senza però svenderlo.

Keita Juventus – Intenzione di Keita sarebbe quella di concretizzare il suo passaggio alla Juventus campione d’Italia e finalista di Champions League. Il giocatore vuole fare il grande salto nel calcio che conta e avrebbe deciso di puntare forte sui bianconeri, dove troverebbe però poco spazio a disposizione nonostante le tre competizioni che vedranno impegnata la Banda Allegri. Lotito non è intenzionato però ad accettare l’offerta bianconera e avrebbe messo il giocatore e il suo agente di fronte a un ultimatum: o Milan o tribuna.

Keita Milan – Il procuratore ha allora deciso di fare un passo indietro e prendere seriamente in considerazione l’offerta proveniente dagli uffici di via Aldo Rossi e, intervenuto ai microfoni de Il Corriere dello Sport, ha parlato del progetto rossonero: “D’accordo con la Juve? Assolutamente no. Si vogliono a tutti i costi addossare colpe a un calciatore, guarda caso a un anno dalla scadenza del contratto. Noi siamo stati chiari. La Lazio, invece, no. Keita da tempo è sul mercato, ma non ci hanno mai comunicato offerte formulate da altri club. Non c’è mai stata un’offerta di rinnovo durante questi due anni. nell’ultima settimana c’è stato un tentativo goffo di trattare. Ci hanno comunicato di avere fatto un accordo con il Milan. Noi ne abbiamo preso atto. Il Milan è sempre il Milan, parliamo di uno dei club più titolati al mondo, ma vogliamo capire in questo momento qual è l’entità del loro progetto“.