Kessié-Milan ai titoli di coda? L'ivoriano tra Cina e Premier

Kessié tra Premier e Cina

Proposte da squadre cinesi per il centrocampista ivoriano, il quale, però, preferirebbe giocare in Inghilterra.

Mercato Milan, Franck Kessié potrebbe lasciare presto il club rossonero. Tra i calciatori che potrebbero partire già a gennaio, infatti, c’è sicuramente il centrocampista ivoriano, il quale – come riporta il quotidiano Tuttosport – avrebbe ricevuto delle proposte anche dalla Cina.

Tuttavia, stando sempre all’indiscrezione riferita dal noto giornale sportivo, il ragazzo preferirebbe giocare in Premier League, campionato che lo ha sempre affascinato. Il Wolverhampton, che lo aveva cercato già in estate, avrebbe continuato a manifestare un certo interesse nei suoi confronti, ma gli inglesi dovranno convincere la società milanista, che valuta l’ex atlantino non meno di 35 milioni di euro.

Insomma, i vertici di via Aldo Rossi non hanno alcuna intenzione di svendere un calciatore pagato fior di quattrini nell’estate del 2017. Da capire, comunque, se Stefano Pioli gli darà un’altra chance alla ripresa del campionato o se l’avventura a Milanello del giovane mediano sia da considerarsi definitivamente conclusa.

Massimiliano Mirabelli
Nella foto: Massimiliano Mirabelli (Fonte: https://www.facebook.com/ACMilan/)

Kessié-Milan, contratto fino al 2022

Nel frattempo, della situazione di Franck Kessié ha parlato l’ex direttore sportivo del Milan, Massimo Mirabelli: “Per come lo conosco io – ha dichiarato a TeleLombardia – è un ragazzo eccezionale, spettacolare. Il problema non lo so, ma sicuramente ti dico che un giocatore come lui non può essere tenuto fuori. Io lo ritengo uno dei centrocampisti più importanti in Italia. Magari lo dimostrerà quando andrà via, perché secondo me andrà via”.

“È un giocatore particolare – ha aggiunto Mirabelli – quando eravamo in Cina ci fu la storia del numero 19 con Bonucci. Abbiamo passato le pene dell’inferno, avevamo scelto il modo sbagliato. Avevamo scelto di essere duri ma ci siamo accorti di aver sbagliato, l’abbiamo preso poi in un altro verso e Kessie è stato straordinario. Allenatore e dirigenti sono lì apposta per gestire determinate situazioni. Con noi non si è mai allenato sottotono, ci sono i dati registrati a Milanello”.

Ecco un video con alcune giocate di Kessié:

ultimo aggiornamento: 12-11-2019

X