Romagnoli e quel salto di qualità che (forse) non c'è mai stato

Romagnoli e quel salto di qualità che (forse) non c’è mai stato

La crescita del capitano rossonero sembra essersi fermata. È certamente migliorato, ma non così tanto come ci si aspettava.

Aveva giocato un’ottima partita, annullando il pipita Gonzalo Higuain. Ma l’errore sul gol di Dybala pesa. Eccome se pesa! Un errore tanto evidente quanto evitabile. Perché un difensore come Alessio Romagnoli non può farsi scartare così. L’argentino è un brutto cliente, su questo non si discute: è scaltro, rapido, tecnico, imprevedibile. Ma il capitano avrebbe potuto e dovuto fare di più in quell’occasione.

Il dubbio è lecito: l’ex Samp è un ottimo centrale, ma forse non ha fatto quel definitivo salto di qualità che tutti si aspettavano da un calciatore con le sue potenzialità. È migliorato, questo sì. È più sicuro di sé e ha un bagaglio di esperienza certamente più ricco di qualche anno fa. Ma le disattenzioni restano. E spesso sono pesanti.

Ovviamente, Alessio Romagnoli resta un punto fermo di questo Milan (guai se non fosse così), ma la sua crescita, inutile girarci intorno, sembra essersi arrestata. E questo potrebbe rappresentare un problema, visto che i vertici rossoneri hanno scommesso (e investito parecchi di milioni di euro) sul classe ’95, al quale sono stati affidati anche i gradi di comandante.

Alessio Romagnoli Milan
Fonte foto: https://www.facebook.com/AlessioRomagnoliOfficial

Cagni: “Alessio Romagnoli non è un grande difensore”

Tifosi e dirigenti, dunque, si aspettano una reazione immediata, una risposta concreta – ovviamente sul campo – da parte del calciatore, che non ha abbandonato il Milan (anzi, ha rinnovato il suo contratto) nel momento peggiore della tempesta, quando la barca cinese stava per affondare.

Dopo le dichiarazioni rilasciate da Alessio Romagnoli al termine della gara con la Juventus, il noto allenatore Luigi Cagni, intervistato da TMW Radio, ha criticato pesantemente il difensore milanista: “Romagnoli che dice che Dybala è stato molto bravo – ha dichiarato – ma mi viene da ridere. Ha fatto un movimento da ridere. Per me non è un grandissimo difensore e ieri sera lo ha dimostrato. Per ricostruire questo Milan ci vorranno almeno cinque anni”.

Le immagini di Juventus-Milan 1-0:

ultimo aggiornamento: 12-11-2019

X