Lara van Ruijven è morta all’età di 27 anni. La campionessa olandese da due settimana lottava per la vita a causa di un disturbo autoimmune.

PERPIGNAN (FRANCIA) – Il mondo dello short track piange Lara van Ruijven, campionessa morta all’età di 27 anni. Il decesso è avvenuto all’ospedale di Perpignan, in Francia, dove la giovane era stata ricoverata il 29 giugno per una reazione autoimmune durante un allenamento in bicicletta sui Pirenei.

Le sue condizioni sono sembrate sin da subito molto gravi tanto che è stato obbligatorio il ricovero in rianimazione. Una scomparsa che ha lasciato un vuoto incolmabile nel mondo dello short track visto che stiamo parlando di una campionessa.

Chi era Lara van Ruijven

Nata a Naaldwijk, in Olanda, il 28 dicembre 1992, Lara van Ruijven si è avvicinata al mondo dello short track sin da piccola. All’età di 17 anni si è trasferita ad Heerenveen per continuare la propria avventura agonistica.

E i risultati non sono mancati visto il bronzo olimpico, un oro mondiale e un argento oltre che ben 9 podi europei (5 ori, 2 argenti e 2 bronzi). Una carriera stroncata da una reazione autoimmune con il mondo dello short track che ha espresso il cordoglio alla famiglia e non solo.

SH_ambulanza
SH_ambulanza

Lara van Ruijven morta

La morte di Lara van Ruijven è avvenuta venerdì 10 luglio 2020. La campionessa olandese era in raduno con la propria nazionale in Francia quando ha avuto una reazione immune durante un allenamento in bicicletta.

Immediato il ricovero con i medici che hanno effettuato degli interventi chirurgici per cercare di salvare la vita alla giovane. Le condizioni, purtroppo, non sono mai migliorate con il decesso avvenuto circa 20 giorni dopo il ricovero. Una morte che lascia un vuoto incolmabile nel mondo dello short track con molte colleghe che l’hanno omaggiata sui social. E al ritorno in pista le compagne cercheranno di vincere anche per lei.

Perchè vaccinarsi contro l'influenza? Pro o contro

TAG:
Lara van Ruijven olanda reazione autoimmune Short Track

ultimo aggiornamento: 11-07-2020


Lutto per il nuotatore Luca Dotto, è morta la mamma Guglielmina

E’ morta Leila Fanta Kone, ex campionessa italiana di atletica