L’indiscrezione: Gianluigi Donnarumma e Mino Raiola verso il divorzio

Gianluigi Donnarumma e Mino Raiola, la (possibile) fine di un doloroso sodalizio da cui ci hanno rimesso tutti.

chiudi

Caricamento Player...

Estate difficile quella vissuta da Gianluigi Donnarumma, diviso tra il rinnovo con il Milan e i desideri, le tentazioni del suo procuratore Mino Raiola. L’agente aveva già apparecchiato il banchetto d’addio ed era pronto, non proprio nel migliore dei modi, a portare il ragazzo all’ombra della Torre Eiffel, a quel Psg che è solito coprire d’oro i suoi pezzi da 90. Con generose commissioni anche ai procuratori, ovviamente. Il piano di Mino, come di consueto, sembrava destinato a diventare realtà, almeno fino a quando i rossoneri, dalla dirigenza a Vincenzo Montella fino ai compagni di squadra, non hanno parlato con Gigio e la sua famiglia chiedendogli di prendere una decisione autonoma, che seguisse il cuore e la volontà del diretto interessato, non i presunti vantaggi offerti. Parliamoci chiaro, con il contratto offertgli dal Milan non crediamo che Gianluigi Donnarumma possa avere difficoltà economiche. Certo, in Francia avrebbe visto qualche zero in più probabilmente, ma fortunatamente per lui è nelle condizioni per poter fare una scelta anche e soprattutto prendendo in considerazione il lato umano, i desideri e i sogni di un ragazzo e di un tifoso.

Gianluigi Donnarumma rinnovo Milan Mino Raiola
Donnarumma

A causa del tira e molla sul rinnovo di Donnarumma, la tifoseria rossonera ha beccato anche acidamente ilragazzo, colpevole di non esporsi, di non contraddire mai il suo procuratore, di non scendere in campo in difesa di quella società che lo ha fatto grande. Il ragazzo poi, firmato il rinnovo con i rossoneri, è stato bravo a spegnere le polemiche, umile e accorato ha riguadagnato la simpatia dei tifosi. Anche l’appoggio ma non ancora la stima, e questo perché Mino Raiola, sempre intenzionato a portare via il ragazzo, continua a rifilare staffilate dolenti alla società e all’ambiente milanista. E questo non può andar bene, e forse lo ha capito anche Gigio.

Gianluigi Donnarumma e Mino Raiola verso il divorzio: novità nelle prossime settimane

Come fatto trapelare dall’esperto di calciomercato Alfredo Pedullà, il rapporto tra il giocatore e il procuratore sarebbe ormai così incrinato che Gianluigi Donnarumma con la sua famiglia starebbe pensando di lasciare la scuderia di Mino Raiola per mettere a tacere una volta per tutte le critiche e anche perché deluso dal comportamento dell’italo-olandese, solitamente poco incline a dare spiegazioni circa le sue scelte. Mino prepara la valigia e compra i biglietti dell”aereo. E monetizza. Punto. E questo a Gigio inizia a non andare più tanto bene.