Argentina, il milanista Lucas Biglia dice addio alla Nazionale

Dopo la sconfitta con la Francia agli ottavi del Mondiale di Russia, Biglia ha annunciato il proprio addio alla Selección.

Lucas Biglia lascia la Nazionale argentina. Lo ha annunciato l’emittente Tyc Sport, secondo cui sarebbe stato lo stesso regista del Milan a divulgare la notizia in maniera ufficiale. Il centrocampista trentaduenne si dedicherà da ora in avanti solo al proprio club, abbandonando, non senza amarezza la Selección, dopo uno dei Mondiali più deludenti della storia recente del calcio argentino.

Milan, Lucas Biglia dà l’addio alla Nazionale

E d’altronde la gara con la Francia potrebbe divenire il capolinea non solo di Biglia con la maglia dell’Albiceleste, ma di un’intera generazione di fenomeni che, in Nazionale, sono riusciti a collezionare insuccessi e delusioni in serie. A Biglia si è già aggiunto ufficialmente el Jefe Mascherano, centrocampista ex Barcellona che milita già da qualche stagione in Cina. E sul campo i risultati della sua nuova carriera si sono intravisti.

Ma potrebbero essere molti altri ad annunciare la decisione di lasciare la casacca argentina nei prossimi giorni: da Di Maria a Higuain, da Banega ad Aguero. E,ovviamente, anche uno dei grandi amici di Biglia, Leo Messi, dovrebbe essere pronto a lasciare, stavolta definitivamente, la Nazionale. Senza un acuto vero, senza un successo continentale o intercontinentale. Con tristezza e angoscia, e la sensazione amara di essere una stella assoluta del calcio, ma da oggi, forse, un po’ più incompiuta.

Nel video alcune giocate di Biglia con la maglia dell’Argentina, nella finale del 2014 con la Germania:

ultimo aggiornamento: 30-06-2018

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures
X