Lucas Biglia, l’agente spinge per la cessione: “Aspettiamo che la Lazio accetti l’offerta del Milan”

Lucas Biglia, scende in campo l’agente: “Io sarò in Italia la prossima settimana e speriamo che tutto si risolva in breve tempo“.

chiudi

Caricamento Player...

Mercato Milan news – Con Donnarumma che sembra intenzionato a firmare il rinnovo di contratto, l’Atalanta pronta a incontrare Fassone per chiudere la trattativa per Andrea Conti e indiscrezioni dalla Germania che danno il Milan vicinissimo a un nuovo colpo, il mercato rossonero sembra finalmente aver ritrovato la rotta dei primi tempi della nuova gestione, quella che aveva portato all’ufficializzazione di quattro colpi mentre le maggiori concorrenti in Italia erano ancora impegnate nello spoglio delle candidature. Con il diradarsi delle polemiche e delle situazioni bollenti, gli uomini di mercato del Milan possono riprendere in mano le trattative lasciate in sospeso.

Lucas Biglia Milan –  In attesa di una chiamata da via Aldo Rossi c’è sempre il capitano della Lazio Lucas Biglia. Il giocatore avrebbe già trovato un accordo di massima con i rossoneri e sarebbe in attesa del via libera da parte della società capitolina. Il problema è che i biancocelesti sparano alto, troppo alto, per un giocatore in scadenza di contratto e ultra trentenne. Forte del desiderio del giocatore di approdare alla corte di Montella, il Milan non sembra intenzionato a fare follie per provare ad accontentare le richieste di Tare e Lotito.

Lucas Biglia Milan
Lucas Biglia

Lucas Biglia Lazio – A scendere in campo per provare a sbloccare la trattativa è stato dunque l’agente del giocatore che, intervenuto ai microfoni de Il Messaggero, ha mandato un chiaro messaggio alla Lazio: “Lucas ha parlato con la Lazio un mese fa circa, dichiarando la propria scelta ed è quella di andare via. C’è una trattativa con il Milan e noi siamo in attesa che le due società trovino un accordo definitivo, so che stanno parlando per trovare una soluzione, noi aspettiamo, anche perché c’è pure una possibilità di andare in Inghilterra, ma di più non posso dire. Io sarò in Italia la prossima settimana e speriamo che tutto si risolva in breve tempo“.