Alexa vs Google Home: quale è meglio acquistare tra i due? Ecco il confronto tra i due assistenti vocali e le opinioni.

Probabilmente non c’è nessun altro ambito che fa sorgere dubbi su quale prodotto acquistare più del tech. Meglio prendere l’iPhone o uno smartphone Android? Meglio la TV di una determinata marca o di un altro? Gli esempi di paragoni di questo tipo che si possono fare sono davvero tanti, in questo articolo proveremo ad aiutarvi a trovare la risposta a un altro quesito: meglio Alexa o Google Home? Se volete acquistare uno dei assistenti vocali ma siete indecisi di quale scegliere, questo confronto potrebbe aiutarvi.

Bonus 2022: tutte le agevolazioni, chi può richiederle e come si possono ottenere

Alexa vs Google Home: caratteristiche tecniche

Sia Alexa che Google Home sono assistenti vocali che possono aiutarci in diverse operazione nella vita quotidiana: possono sostituirsi alla radio e farci ascoltare la nostra musica preferita, possono prendere il posto del telecomando e accendere o spegnere la Tv, cambiare canale, alzare o abbassare il volume, possono rispondere alle nostre domande e fare ricerche su internet e possono inoltre fare svariate altre operazioni.

Google Home
Google Home

Ovviamente sia Alexa che Google Home devono essere connessi alla rete Wi-Fi di casa nostra per poter funzionare. Per attivarli basterà darà un comando a voce del tipo: “Alexa, che tempo fa oggi?” o “Hey Google, che tempo fa oggi?“.

Alexa vs Google Home: Alexa è migliore perché…

Ma Alexa e Google Home sono quindi uguali in tutto e per tutto? La risposta è no. Alexa dispone di un numero maggiore di Skill che ne permettono una maggiore personalizzazione. Le Skill sono delle App realizzate appositamente per l’assistente vocale di Amazon che le consentono di svolgere alcuni funzioni che Google home non può compiere, come per esempio chiamare un Uber.

Grazie a queste Skill è possibile programmare anche Alexa per farle fare in automatico alcune operazioni. Facciamo un esempio: dicendo la fare “Buonanotte Alexa”, possiamo programmare il nostro assistente vocale a spegnere in automatico tutte le luci in casa e la TV.

Tra coloro che preferiscono Alexa a Google Home, in molti hanno raccontato di preferire la voce dell’assistente vocale di Amazon, con l’intonazione e il tipo di risposte che ricordano molto di più una vera voce umana.

Google Home vs Alexa: Google Home è migliore perché…

Il punto di forza di Google Home riguarda le ricerche su internet: per rispondere a qualsiasi domanda, questo assistente vocale si affida ai risultati che può ottenere da Google, Alexa invece cerca su un altro motore di ricerca: Bing.

Google Home risulta migliore, più efficace, quando si tratta di trovare informazioni sulla rete su qualsiasi argomento. Inoltre, a differenza di Alexa, può accedere al catalogo di contenuti di YouTube Premium, di Google Play Music e a Spotify Free (ma non può accedere ad Amazon Music).

Meglio Google Home o Alexa: prezzi a confronto

A seconda dell’Echo Doth scelto il prezzo cambia: su Amazon, Alexa può essere acquistato a partire da 49,99 euro (anche se spesso si trovano offerte che fanno calare di molto il prezzo, anche oltre il 50%). Anche il pezzo di Google Home varia a seconda del modello e parte da 59 euro ma, pure in questo caso, si possono trovare offerte inferiori.

Riproduzione riservata © 2022 - NM

ultimo aggiornamento: 09-05-2022


Come calcolare le percentuali in Excel

Come creare un biglietto da visita in Word