Mercato Milan: tre club di Premier League su Franck Kessie

Mercato Milan: tre club di Premier League su Franck Kessie

Franck Kessie è appetito da ben tre squadre inglesi. La stampa inglese fissa una cifra che, però, potrebbe non essere sufficiente per prelevarlo dal Milan

Il mercato del Milan sta per entrare nel vivo. I tasselli dell’organigramma tecnico-sportivo saranno in questi giorni definitivamente fissati, di modo che tutto sia pronto per operare al meglio nella sessione estiva di compravendite. Non sarà di certo un mercato facile per i colori rossoneri: le sanzioni Uefa incombono sul Diavolo, così come il bilancio da ufficializzare entro fine mese: secondo le indiscrezioni, ci sarà un segno meno molto importante. Le operazioni in uscita, quindi, saranno tanto importanti quanto quelle in entrata. Uno dei calciatori “sacrificabili” potrebbe essere Franck Kessie.

Milan: Arsenal, Tottenham e West Ham su Kessie

Secondo la stampa britannica (voci poi riportate dal portale specializzato sul mondo rossonero Pianeta Milan), il trio di squadre londinesi sarebbe molto interessato al centrocampista ivoriano del Milan. La valutazione dei tre team oscillerebbe attorno ai 30 milioni di euro.

Una cifra che, però, sembra eccessivamente al ribasso per l’età e il valore sul mercato dell’ex giocatore di Cesena e Atalanta. Kessie, infatti, è un classe 1996: un ventiduenne con ancora grandi possibilità di crescita. Non è quindi da escludere che possano essere altri i big a lasciare Milanello nel corso dell’estate.

Franck Kessié
Kessie

Milan: tutti i motivi per cui, alla fine, Kessie potrebbe restare

Gianluigi Donnarumma e Jesus Suso (assieme a Patrick Cutrone) sembrano al momento i giocatori che più facilmente potrebbero essere ceduti per fare cassa. Il motivo è molto semplice: tutti questi calciatori sono giunti in rossonero praticamente a zero. I due italiani sono addirittura cresciuti nel settore giovanile del Milan, mentre lo spagnolo è giunto per somme irrisorie dal Liverpool.

Kessie, inoltre, verrà riscattato il primo luglio dall’Atalanta per la somma di 24 milioni di euro, dopo un prestito oneroso di due anni (costato 8 milioni di euro). Una cessione a 30 milioni, dunque, non sarebbe granché vantaggiosa per le casse rossonere.

ultimo aggiornamento: 17-06-2019

X