Mercedes Classe B vs BMW Serie 2: sfida tedesca tra monovolume di fascia alta

Mercedes Classe B vs BMW Serie 2: le due case tedesche occupano il segmento delle monovolume con questi due modelli di ottimo livello per dotazioni e motorizzazioni.

La Classe B è una monovolume della gamma Mercedes. La Serie 2, invece, è un modello prodotto dalla BMW in due configurazioni, coupé e monovolume. Entrambi i modelli si collocano in una fascia medio alta del proprio segmento, sia per prestazioni che per equipaggiamenti.

Motorizzazioni a confronto

La gamma di motorizzazioni Mercedes Classe B comprende il 4 cilindri turbo benzina da 1.6 litri, declinato in tre tagli di potenza: B 160 da 102 CV, B 180 da 122 CV e B 200 da 156 CV. L’altro power train a benzina è il 2.0 litri offerto in due tarature, una da 184 CV (B 220) e una da 211 CV (B 250). Per quanto concerne le unità alimentate a diesel, l’offerta della casa della Stella si basa unicamente sul 2.1 sovralimentato, disponibile nelle versioni da 136 CV e 170 CV, abbinate al cambio CVT a sette rapporti.

Per quanto riguarda la BMW Serie 2, le versioni Active Tourer e Gran Tourer hanno in dotazione una gamma di motorizzazioni piuttosto articolata. I motori a benzina sono due: il primo è l’1.5 litri disponibile in due versioni, 216i (102 CV o 109 CV) e 218i (da 134 CV e 140 CV); il secondo è il 2.0 litri, anch’esso declinato in due varianti, una da 192 CV (220i) e una da 231 CV (225i). L’offerta di power train alimentati a gasolio è strutturata in maniera simile: l’1.5 litri è proposto nella taratura da 116 CV (216d) mentre il 2.0 litri è disponibile nei tagli da 150 CV (218d) e 190 CV (220d). La gamma si completa con il propulsore ibrido 225xe, un 1.5 litri da 136 CV.

Mercedes Classe B Vs BMW Serie 2
Fonte immagine: https://twitter.com/BMW

Le dotazioni di serie

Il confronto tra dotazioni è piuttosto equilibrato. Oltre ad equipaggiamenti standard come ABS, airbag, servosterzo, connettività Bluetooth e climatizzatore, la monovolume della Stella offre Media Interface, Hill Start Assist, sensori luci e pioggia, chiamata d’emergenza, Brake Assist System, frenata automatica d’emergenza e quattro modalità di guida.

La rivale bavarese replica con il BMW head-up display, l’Active Cruise Control e un pacchetto di dispositivi di sicurezza che include Lane Warning, High Beam Assistant, Speed Limit Info e avviso anticollisione cui si aggiunge il sistema di connettività BMW ConnectedDrive.

Il listino prezzi Mercedes Classe B vs BMW Serie 2

La Classe B e la Serie 2 Tourer ricadono pressapoco nella stessa fascia (medio-alta) di prezzo. La prima, infatti, presenta prezzi di listino, per le versioni a benzina, che vanno dai 24.010 euro ai 41.800 euro mentre i modelli a diesel costano tra i 29.580 euro e i 43.790 euro. I prezzi BMW Serie 2 – con motorizzazioni a benzina – coprono un range di prezzi che vanno da 26.200 euro a 47.850 euro; le varianti sospinte da unità a gasolio, invece, sono acquistabili a partire da 27.550 euro mentre il top di gamma costa 45.200 euro. Per quanto riguarda la BMW Serie 2 ibrida, i prezzi vanno dai 38.250 euro ai 43.750 euro.

Fonte immagine: https://twitter.com/BMW

Fonte immagine: https://www.flickr.com/photos/robgreen/15620433016

ultimo aggiornamento: 23-07-2018

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures
X